Archivi categoria: Concerti e serate

Sab 6 dicembre – Food Fighters

locandina_foodfighters****
ore 19.30 – Aperitivo
ore 20.30 – Spettacolo teatrale Il Ritorno – Ispirato alla storia del partigiano Brindisi, il maratoneta della Valle d’Itria.
ore 21.30 – contest Food Fighters

****

Contest gastronomico di cucina vegan all’ultimo sangue (si fa per dire)

Dagli antipasti ai dolci, per dimostrare che si puo’ mangiare da 10 anche senza carne e derivati.

Round 1:

Cecco klan – sacre scuole
vs
Mondeggi – vegan  commando

Giuria popolare + Gran giuri true elite
Benefit denunce

ATTENZIONE!
prenotazione obbligatoria entro le 12 del giorno stesso a foodfighters@inventati.org

Spettacolo teatrale   “IL RITORNO”
ideato e scritto da Salvatore Arena
attore narrante Massimo Zaccaria

Un uomo attraversa la seconda guerra mondiale. Con la divisa da partigiano.  Dal sud alle montagne del nord per cercare di essere un uomo, per cacciarli questi tedeschi, per togliere quelle camicie nere. Giustino è un uomo semplice, è prima soldato imboscato allo spaccio, in una caserma di Torino. Poi si ritrova partigiano, per vendetta, in nome del suo amico ucciso dai nazisti, in nome di una libertà appena conosciuta poi desiderata, cercata, fortemente voluta. Si è combattenti sulle montagne. Si mangia quello che si può, quello che si trova, quello che ci portano. Lontano dal caldo, dentro un freddo che ti divora l’anima in attacchi mordi e fuggi. La vita di Giustino è questa per mesi, quando a perdere la vita è Monica, il suo amore, una partigiana conosciuta nelle montagne. E nelle ultime giornate di battaglia si consuma il dramma. I nazisti, per rappresaglia, in risposta alla distruzione di una caserma, bruciano il paese e vanno a cercare i partigiani sin nelle montagne. Tra il fumo del paese e i lanciafiamme la squadra di Giustino è sterminata, solo lui si salva.  Ferito dentro il cuore, lascia quei luoghi e comincia così la sua via crucis tra le macerie del Paese.
Giustino il partigiano ritorna alla sua casa. C’è la madre ad attenderlo per lavarlo dentro sino in fondo, per togliere quel sangue che gli macchia la vista, per essere ancora uomo, per ritrovare la parola, per dare un nome a quel dolore, per ritrovare un senso e appartenere ancora a questo mondo.
La voce narrante è quella di Massimo che da’ colore a questa storia, così vera e pur così lontana, che rischia di perdersi nella memoria dei pochi sopravvissuti.

Lo spettacolo è ispirato alla figura di Pietro Parisi (Cisternino, 1924), contadino, partigiano con il nome di battaglia Brindisi, al fianco della brigata Garibaldi dal 1° novembre 1943 al 7 giugno 1945.

Sab 22 novembre – Serata swing: libro + concerto

frankie
ore 20.00 – apericena

ore 21.00 – presentazione del libro

Frankie Manning – Ambasciatore del lindy hop.
di Frankie Manning e Cynthia R. Millman – Edizioni DeriveApprodi

ore 22.30 – concerto con i favolosi Florentine Swinsters
swing, jazz, blues e tutto quello che potete ballare
+ EmersonSetter (black version)

*****

Nato negli Stati Uniti tra gli anni Venti e Trenta, il Lindy Hop è un ballo antesignano del rock’n’roll che vive oggi una straordinaria riscoperta: lo swing.
Frankie Manning è stato uno dei suoi principali protagonisti, contribuendo a diffondere questo ballo ovunque nel mondo. Questo libro è la storia della vita di questo ballerino straordinario e della cultura dello swing che ha deciso di incarnare. È il racconto dei suoi esordi al Savoy Ballroom ad Harlem, dove Manning si afferma grazie a uno stile unico che mescola velocità, interpretazione e una posizione del corpo simile a quella dei centometristi. Della prima coreografia aerea della storia dello swing. Delle tournées insieme ai maggiori jazzisti mondiali, quali Duke Ellington e Count Basie. O della sua carriera cinematografica, quando balla insieme a Judy Garland e culmina nella collaborazione con Spike Lee, sul set del film Malcolm X.
Un racconto in prima persona che cattura la grande vitalità della vita di Frankie Manning, il suo fascino e la sua ironia, e che oltre alla storia dello swing e del jazz finisce con l’essere l’altro affresco di una storia americana lunga quasi un secolo.Un libro-culto per tutti coloro che da anni, anche in Italia, continuano a nutrire quella folta schiera di amanti dello swing. Un libro che, attraverso la biografia del suo principale protagonista, va alle radici di una cultura musicale e del suo durevole successo.

Ven 21 novembre – Grappoli d’ira

grappoli d'iraCioran
(grindscremo d’autore da Padova)
http://cioranrlyeh.bandcamp.com/
Nausea
(stoner antiemetico, Prato)
https://www.jamendo.com/it/artist/359163/nausea
Spettro
(posthardcore losers – ultimo concerto!)
http://spettro.bandcamp.com/
Buioingola
(ambient postmetal per annegati, La Spezia)
http://buioingola.bandcamp.com/
Phill Reynolds
(cantautore acustico)
http://phillreynolds.bandcamp.com/

Giov 13 novembre – English movies to the people

collateral_xlgEnglish to the people
il corso di inglese del NextEmerson, presenta:

English movies to the people
Tutti i giovedi’, dalle 22 alle 23.30

proiezione film in lingua originale.
(sottotitoli in inglese e italiano o solo inglese, a discrezione dell’insegnante)

Giovedi’ 13 novembre
Collateral
Michael Mann, USA, 2004
http://www.imdb.com/title/tt0369339/?ref_=fn_al_tt_1