Archivi categoria: Video

Venerdì 18 Maggio – Arriva la Critical Mass Nazionale

CIEMMONA2018-724x1024La Critical Mass Nazionale quest’anno si terrà a Firenze da venerdì  18 a domenica 20 e il primo giorno arriverà proprio al Csa Next-Emerson.

Questo il programma della giornata:

Inizio della Critical Mass con appuntamento alle 18.30 in Piazza Santissima Annunziata da dove viene raggiunto in massa il (Centro Sociale Autogestito nEXt Emerson ) dove sono previste in ordine sparso:

  • Cena popolare
  • In parallelo alla cena ci sarà la serigrafia estemporanea di Hopnn della serie “Fatte ‘na maglietta!”
    • Portati una maglietta bianca o comunque colore chiaro, no maglie nere.
    • Senza stampe già fatte o cuciture strane.
    • Pulita
  • Neroone Empire djset
  • Proiezione di On The Green Road a cura del nEXt Emerson
  • Giochi a pedali

 

Gio 3 Maggio – Proiezione gratuita di “On the green road” al cinema di Castello

Affiche Simple - OTGR_risultato tagliato_risultato

 

Giovedi 3 maggio alle 21.30 Il Csa nEXt-Emerson organizza insieme al cinema di Castello (via R. Giuliani 374)  la proiezione di “On the green road”

                                      Entrata gratuita

Il film

On the Green Road è nato da un lungo viaggio, attraverso 26 paesi dell’Europa dell’Est, dell’Oriente, dell’Asia e dell’America Latina … in bicicletta. Questo viaggio ha prodotto il documentario, che esplora le attività ecologiche nei paesi del Sud del Mondo.

Attraverso interviste di soggetti spesso sconosciuti impegnati, nella salvaguardia del loro ambiente e che agiscono con poche risorse, il film mostra la salvaguardia ecologica come qualcosa di attuale,, concreto e in azione in tutto il mondo con iniziative locali individuali o collettive e sempre informate ed impegnate

Il documentario vuole sensibilizzare alle buone pratiche ambientali e al viaggio sostenibile e sono state tenute proiezioni in tutto il mondo.

Dal 2015, il film è stato proiettato più di 200 volte nei contesti più diversi: dai cinema francesi alle scuole elementari del Burkina Faso, dal Parlamento Europeo a Bruxelles alle Università della Colombia.

cifra_risultato

 

> Dopo la proiezione domande e risposte con il regista e la produttrice del film

 

> Con la partecipazione di Mamme no Inceneritore e Critical Mass – Firenze

 

 

 

 

Sab 28 Aprile – Giornata benefit Palestra Popolare San Pietrino

30738932_10216367626164363_6814566828921061376_n

Contributo per la serata a offerta libera
___________________________
OBIETTIVO DELLA GIORNATA

La giornata, organizzata grazie alla forza dell’autogestione della Palestra Popolare San Pietrino, è un benefit con l’obbiettivo dell’acquisto di un ring regolamentare utilizzabile per tutti gli eventi delle palestre popolari fiorentine e per l’autofinanziamento della palestra stessa.
LO SPORT È UNA RISORSA; È AGGREGAZIONE E PUNTO DI RIFERIMENTO PER LE PERSONE E DEVE ESSERE ACCESSIBILE A TUTTI.
W LO SPORT POPOLARE! W LA SAN PIETRINO!

___________________________
Csa Next Emerson
Via Via di Bellagio, 15, 50141 Firenze Firenze
Bus: 2, 28 Treno: Fermata Firenze Castello

Venerdì 9 Febbraio proiezione di “Binxet – sotto il confine” + concerto

binxet 9 febbraio _risultato===== VENERDÌ 9 FEBBRAIO =====
ORE 21.00: proiezione di “Binxet – Sotto il confine”

Binxêt – Sotto il confine è un viaggio tra vita e morte, dignità e dolore, lotta e libertà. Si svolge lungo i 911 km del confine turco-siriano. Da una parte l’ISIS, dall’altra la Turchia di Erdogan. In mezzo il confine ed una speranza.
Questa speranza si chiama Rojava, soltanto un punto sulla carta di una regione tormentata, terra di resistenza ma anche laboratorio di democrazia dal basso, luogo in cui, sui fucili di chi combatte, sventolano bandiere di colori diversi ma che che parlano lo stesso linguaggio; quello dell’ uguaglianza di genere, dell’autodeterminazione dei popoli e della convivenza pacifica.
E’ su questa striscia di terra che si sta giocando la partita più importante; la battaglia contro l’Isis, il controllo e la chiusura del confine su cui si basa l’accordo tra Unione Europea e Turchia, la violenza repressiva ed autoritaria del dittatore Erdogan.
Un racconto di denuncia sulle pesanti responsabilità dell’Europa nel sottoscrivere un accordo che violenta le vite di migliaia di persone, solo un piccolo tassello nella storia di un popolo che continua a non rassegnarsi all’idea di essere diviso dai confini, storie di uomini, donne e bambini che sono l’immagine del non arrendersi.
Un film-documentario per capire le dinamiche che si addensano in quell’area e la necessità di una solidarietà
con il Rojava e la resistenza di Afrin

Regia: Luigi D’Alife

“Binxet – sotto il confine” è un documentario indipendente interamente auto prodotto e distribuito
attraverso un circuito indipendente.

Il trailer del film vimeo.com/205059760
Il sito del documentario www.binxetsottoilconfine.net                     Twitter regista @blutarski_bluto

ORE 22.30 : Concerto organizzato dal Collettivo Nuovi Rumori

Shizune – senza bisogno di presentazioni
Futbolín – giovani ed energici veronesi
SUFF – tupa tupa vecchia scuola, ex gum
NIDO DI VESPE – grinder punks lucchesi
BENCI – eclettico duo dai sapori mediterranei

9/10 febbraio: IT SOUNDS COLLECTIVE FEST

it sound collCollettivo Nuovi Rumori, Smashsound Collective e csa nEXt emerson sono felici e lieti di presentare la prima edizione di una due giorni di collaborazione tra collettivi del territorio.

===== VENERDÌ 9 FEBBRAIO =====
ORE 21.00: proiezione di Binxêt – Sotto il confine .                             Si parla del Rojava, terra di resistenza e autodeterminazione dei popoli. Un film-documentario per capire le dinamiche che si addensano in quell’area e la necessità di una solidarietà con il Rojava e la resistenza di Afrin
Regia: Luigi D’Alife
“Binxet – sotto il confine” è un documentario indipendente autoprodotto e distribuito
attraverso un circuito indipendente.

Il trailer del film vimeo.com/205059760
Il sito del documentario www.binxetsottoilconfine.net

ORE 22.30 :

Shizune – senza bisogno di presentazioni
Futbolín – giovani ed energici veronesi
SUFF – tupa tupa vecchia scuola, ex gum
NIDO DI VESPE – grinder punks lucchesi
BENCI – eclettico duo dai sapori mediterranei

a cura di Collettivo Nuovi Rumori

==== SABATO 10 FEBBRAIO ====

Rebelde – hc/Oi da forlì
Diario di bordo – streetpunk romagna/puglia
Sinners Squad – street punk lucca
Intothebaobab – streetpunk da bologna
Call the cops – rawfuckinpunk da bologna
Balordi 77 – Oi! da Campi Bisenzio

Cena d’autofinanziamento ore 19:10 (per prenotazioni scrivere all’email smashsoundcollective@gmail.com) concerto ore 21:30!

A cura di Smashsound Collective.

Tutte e due le giornate ovviamente al CSA Next Emerson via di Bellagio 15 (Firenze, zona castello).

Merc 5 agosto – Blood and Glitter

ziggyTutti i mercoledi’: ciclo sulle controculture musicali, aperitivo con dischi e cibo a tema, a seguire film cult               

Tutto rigorosamente in giardino!

ore 20 musica e aperitivo con cibo e coktails a tema
ore 22 proiezione film

Mercoledì 5 Agosto: Glam

Velvet Goldmine di Todd Haynes, 1998, UK, 124′.
(versione non censurata, ENG Sub ITA)

Nonostante sia stato il germe primordiale del punk e matrice di un sacco di cose, il glam in Italia non e’ praticamente arrivato. Nella migliore delle ipotesi, ne abbiamo ricevuto parecchi anni dopo la versione edulcorata e svilita dagli anni 80:  una sorta di parodia trash commerciale. Ed e’ un peccato, perche’ nell’Inghilterra -e non solo- dei primi anni 70 questo cumulo di luccichini e piume ha provocato uno scossone epocale, travolgendo l’ipocrisia hippie, la morale protestante e anche quel consolidato rock virile e un po’ ottuso di gagliardi giovani bianchi.

Nel 1972 bastava che David Bowie mettesse un braccio intorno al suo chitarrista in televisione, perche’ la trasmissione ricevesse un quintale di telefonate terrorizzate.  E faceva bene il pubblico a spaventarsi, perche’ quello era l’inizio di una valanga.

L’inspiegabile androginia di Bowie, la sfrontatezza di Marc Bolan, la brutalita’ di Iggy Pop e  l’agro-dolcezza dei New York Dolls (per esempio), da un lato liberarono tutte le creature LGBT, ma in realta’ -cosa molto sottovalutata e raramente ammessa dai posteri- liberarono in primo luogo gli eterosessuali.

Il glam e’ un carnevale ancestrale, in cui ci si maschera per mostrare il nostro vero aspetto e in cui si sale sulla Luna per ammirare la Terra da lontano.

MER 29 LUGLIO – KEEP THE FAITH !

northern soul DANCERS bn

 

Tutti i mercoledi’: ciclo sulle controculture musicali, aperitivo con dischi e cibo a tema, a seguire film cult               

Tutto rigorosamente in giardino!

ore 20 musica e aperitivo con cibo e coktails a tema
ore 22 proiezione film

Mercoledì 29 Luglio: Northern Soul

Northern Soul di Elaine Constantine, UK 2014, 99′

” … il Northern Soul, una sottocultura genuinamente segreta dei giovani della working class che si dedicavano a balli acrobatici e al veloce soul degli anni Sessanta, apportò la propria tradizione sotterranea di ritmi veloci e sussultanti e assoli di danza … ”

V. Marchi  La sindrome di Andy Capp

 

Merc 22 luglio – E mo’ vi beccate li Dead Kennedys!

punk2Tutti i mercoledi’: ciclo sulle controculture musicali, aperitivo con dischi e cibo a tema, a seguire film cult

Tutto rigorosamente in giardino!

ore 20 musica e aperitivo con cibo a tema
ore 22 proiezione film

Mercoledi’ 22 luglio
Punk! –
La guerra degli Anto’, di Riccardo Milani, 1999, 90′.

Se il punk non avesse saputo catturare il disagio di un’epoca non sarebbe sopravissuto fino ad oggi. Il sentimento di ironico, sarcastico e a volte disperato no future che lo contraddistingue e’ qualcosa di fortemente radicato nella contemporaneita’. In nostro buffo mondo al servizio del capriccio dei soldi genera esistenze precarie, dove si naviga a vista, equilibri instabili popolati di ansie e paure, poche e scarse prospettive, il no future dei punk crestati oggi e’ comprensibile ai piu’, anche senza chiodo, capello colorato, ecc… E quindi mo’ vi beccate li Dead Kennedys! Con amore e rabbia…

NextEmerson summer 2015

summer2015WEBInizia la programmazione estiva del NextEmerson!

Tutte le serate saranno in giardino (salvo diluvio, allora si fa dentro), inizieranno alle 20 e finiranno a mezzanotte.  Ogni volta un aperitivo mangereccio in tema con la serata.

Chi tardi arriva… male alloggia!

LUGLIO

Giov 2concerto + presentazione St. Pauli siamo noi
Giov 9 – serata sci-fi: presentazione incrociata Amganco e Satrasia
Dom 19 – La corazzata Potemkin: proiezione in pellicola musicata dal vivo (a cura di Officine Cinematografiche)

il mercoledi’: ciclo sulle controculture musicali, aperitivo con dischi e cibo a tema, a seguire film cult

merc 15Rock and roll / RockabillyCry Baby
merc 22 – Punk – La guerra degli Anto’
merc 29 – Northern Soul – Northern Soul

AGOSTO

merc 5 – Glam – Velvet Goldmine
merc 12 – New Wave / Dark – Miriam si sveglia a mezzanotte