Archivi tag: artigianato

Ven 1 dicembre – Scarceranda 2018 + Atelier MTK + Gargamella

1dic2018Il NextEmerson e’ orgoglioso di presentare:

Venerdi’ 1 dicembre

ore 20 Ribollita fatta a modino e dolci autunnali

ore 21 Presentazione di Scarceranda 2018 a cura di Radio Onda Rossa (Roma).

ore 22 Atelier MTK (Grenoble, FR) e 70FPS (Napoli, IT )
Performance di cinema re-inventato e artigianato in pellicola.

a seguire live Gargamella

*************

Qualche spiegazione in piu’…

scarceranda2018Scarceranda

http://scarceranda.ondarossa.info

Scarceranda e’ un’agenda autoprodotta da Radio Onda Rossa dal 1999. Il suo motto fin dalla nascita e’ “contro ogni carcere giorno dopo giorno, perche’ di carcere non si muoia piu’, ma neanche di carcere si viva”. Scarceranda viene donata alle persone prigioniere che ne facciano richiesta o segnalate a Radio Onda Rossa che provvede alla spedizione postale in carcere. E’ auto-distribuita e auto-promossa.

Atelier MTK

https://vimeo.com/riojim

Lo storico Atelier MTK e’ un laboratorio cinematografico artigianale che dal 1992 inventa nuovi strumenti per mettere in scena e sviluppare una diversa pratica di cinema.

Metteranno in scena per noi 4 live performance per proiettori 16mm modificati:

  • P.V.E. :  PRONOSTIC VITAL ENGAGÉ by Clovis Lemaire-Cardoen, Joyce Lainé, Loic Verdillon e Riojim. 4 x 16mm projectors film based on the Lumière’s Brothers Autochrome process. Colors film made with potato starch – 25 min
    Images are made of colored potatoes starch.
    We juggle the constraints of the unique, fragile image, difficult to reproduce and almost anti-cinematographic, of the Autochrome process invented by the Lumière Brothers, to adapt upon supple film.
  • Wave behavior (Comportement d’onde) by Lewis and Cloïc – Film without film – sound and light 2 x 16mm projectors – 30 min Improvised performance for two 16mm projectors played by Lewis & Clovic. The projectors become animals of film-free projection. The raw light, arriving 24 pulses per second, is ceaselessly sculpted to create form and movement. We play with pre-cinema for a Space-Noise Opera with optical manipulation and light beam trituration… an audio-kinetic fiction of four hands. Simulacra are sent and dispersed in every direction, but because we see only with the eyes, it occurs that, where we turn our gaze, it in that moment that all the objects strike it with form and color. In that instant the emitted image pushes forward and advances the layer of air between it and the eyes… this chased layer of air thus bathes our pupilles and passes on. All of this must naturally  occur with a prodigious rapidity.
  • Stromboli left hand , by Riojim -  30 min
    In the black beating of  shutters things penetrate, ghostly, as islands which have not received their name yet.
    A 30 minutes performance in which RIojim plays with his 16mm  projector in an instrumentist gesture, creating deep breath out of a frenzy chromatic flush of celluloïd, the projector singing it’s uncanny, sometimes funny, 50 hertz lullaby.
    Riojim works at  Atelier MTK in Grenoble – France, where he teaches DIY film processing. He is particularly attracted to abstract animation, the pleasure of physically modifying images on the film via twisted and other chemical treatments frowned on by professional labs.
    The material produced in the laboratory becomes a work of improvisation integrating all the parameters of projection. By means of prepared projectors, he applies severe treatment to the projector and plays with the film and the homemade optical sound on film to create a real visual music.
    Involved in experimental film for 20 years, Riojim have been a member of the 102, a venue dedicated to experimental arts, hosting most of the foremost improvisers of new music.  It is natural that his art culture and sensibility turn him toward the practice of improvisation which he understand as a quick and profound reaction to events where each performance is constructed for a particular time and place.  Citing Jim Denley, he also believe that exploring the moment of creation – when an idea, feeling or gesture is first expressed – is to take part in the most exciting adventure possible, not only for the artist but also for the audience !
  • 40 AWby Lucrecia – 16mm – col e b/n – 3 min
    Exquisite-corps- collage-movement both filmed and found footage,  all inspired by this poem by Daniel Owen
    40 active warheads took
    their first steps captured
    all thin cities rung
    by terror’s sweats and oaths
    looked around the goat rain
    for a keychain- real rabbit’s
    foot on the line your voice
    made me feel love i put
    my love inside my mouth
    sauce and fried shrimp
    bread and smoke

 

70FPS

“Portraits” di 70FPS
70FPS is Andrea Saggiomo: amplified super8 projectors, home-made films and photosensitive self-made electroacoustic devices.

 A double screen super8 projection in which sounds are produced by  the difference of contrast between the images on the films. The super8 projector, the film and the image are used as instruments to produce and modify in real time the light and, using some self-made photosensitive sound devices, the sound. Flat-printed and hand-processed super8 films are prepared by scratching and patching, piercing and ink drawing to be used in a multiple projection at different speeds. The projectors and their internal mechanics are also used as sound producing objects in relation with voice and electroacoustic stuff.

I’m trying to reflect on memory, actually my visual memory of my friends faces and movements.
The film materials and the process of images creation gradually  deteriorate… what remains of the images are some sort of ruins that eventually shine in my mind and produce noises….

Gargamella

https://gargamella.bandcamp.com/

Mirabolante duo che propone atmosfere medioevali al profumo di zolfo senza disdegnare una certa modernità come ingradiente segreto delle proprie stregonerie. Dove strumenti antichi si uniscono a ingranaggi del nostro tempo in perfetta armonia oscura. Siamo contentissimi/e di averli di nuovo con noi.

Sab 28 e Dom 29 maggio – Brugole e Merletti 2016

Stanchi di questo polveroso presente, consumati dalla tecnologia che non ci appartiene, logorati e distratti dalle pietrine colorate vendute a caro prezzo..

..e’ tornato il giorno in cui strapparsi le maniche, rotolarsi nella morchia, pungersi le dita, assordarsi le orecchie, bruciarsi con lo stagno, sporcarsi di sugo, rovinarsi il vestito.

E’ tornato il giorno di Brugole e Merletti!

Workshop pratici di elettronica, liuteria, giardinaggio, bassa cucina, auto-riparazione e arti sottovalutate.
Presentazioni di progetti mirabolanti, musica e balli sediziosi.

Tutto il programma e i dettagli qui:
https://doityourtrash.noblogs.org

Sabato 28 maggio
c/o NextEmerson

gli orari di alcuni workshop arriveranno quanto prima!

Workshop pratici, officine estemporanee, presentazioni di progetti:

ore 15 Serigrafia su tessuto
ore 16 Legatoria
ore 17 Libreant
ore 18 Nude guitars – Chitarre autocostruite
ore 19 La centralina dell’auto senza segreti
ore 21.30 Emerson Setters Sound System – Howto
… & more!

ore 20.30
cena lussureggiante

transgenre28maggioDa seguire
Transgenre Nights Vol.2
Serata poligenere senza gabbie: ska, northern soul, psycho/rockabilly, classic rock’n'roll, rock steady…. All-you-can-dance!

ore 22.30 live Sgorgo - Ska veterans since 1989
a seguire Emerson Setters Sound System - Impianto autocostruito dal suono profondo e retro’ come la radio di tua nonna.

*************************************************************

Domenica 29 maggio
Gita fuori porta nella Piana

Brugole e Merletti va in trasferta!

Iniziamo a presidiare i terreni. Costruiamo Noi l’unica grande opera utile per gli abitanti: Il Parco della Piana!

Appuntamenti per andare tutti insieme:
ore 10.30 Polo Scientifico, via dell’Osmannoro Sesto Fiorentino (Fi)
oppure
ore 15 partenza dal NextEmerson

Programma della giornata:
dalla mattina – Portiamo e piantiamo alberi, piante, fiori nei terreni minacciati dai progetti nocivi, inceneritore e aeroporto.
ore 13 – pranzo sociale a cura di AxPCN e MammeNoinc
ore 15 – Assemblea della Piana di Firenze che resiste
ore 16 – Spettacolo teatrale: Nessuno, di Massimo Zaccaria
a seguire – i workshop di Brugole e Merletti: La centralina dell’auto senza segreti e Un circuito di scambio diverso.

more info:
https://pianacontronocivita.noblogs.org/
http://mammenoinceneritore.org

21 Novembre 2015 – Hardcore, comix e molto altro! Special guest Zerocalcare

zerocalcare

Sabato 21 novembre Il festivalone  H/C  al NextEmerson, con fumettari e tante distro e stampa live di magliette. Sarà presente anche Zerocalcare.  

Dalle 18.00 in poi, non mancate!!

Ecco le band confermate:

SLANDER
https://www.facebook.com/slanderhc?fref=pb&hc_location=profile_browser

GLI ULTIMI
https://www.facebook.com/pages/Gli-Ultimi/108416022536797?fref=pb&hc_location=profile_browser

NOPROVE
https://www.facebook.com/noprovehc?fref=pb&hc_location=profile_browser

SHOW OF FORCE
https://www.facebook.com/pages/SHOW-OF-FORCE/184792654945859?fref=pb&hc_location=profile_browser

RESPECT FOR ZERO
https://www.facebook.com/RespectForZero?fref=pb&hc_location=profile_browser

BARBERA & CHAMPAGNE
https://www.facebook.com/pages/BarberaChampagne-street-punk-dalla-maledetta-provincia/1423292797916990?fref=pb&hc_location=profile_browser

HITTIN’ RANDOM
https://www.facebook.com/hittinrandom?fref=pb&hc_location=profile_browser

EGERIA
https://www.facebook.com/Egeriaband?fref=pb&hc_location=profile_browser

VIBRATACORE
https://www.facebook.com/VIBRATACORE?ref=ts&fref=ts

PLAKKAGGIO
https://www.facebook.com/plakkaggio?fref=ts

SPECIAL GUEST FUMETTARI :

MICHELE ZEROCALCARE
www.zerocalcare.it

ARMANDO AUTIERI
https://www.facebook.com/armando.autieri

DANNY BELLONE
https://www.facebook.com/dannyboyhc

SILVIA SICKS
https://www.facebook.com/Sicks-228453337169849/

DISTRO, LABELS AND DIY ADDICTS :

NUTTY PRINT:
https://www.facebook.com/nuttyscreenprinting?fref=nf 

HELLNATION RECORDSTORE
https://www.facebook.com/pages/HELLNATION-Store/143426122415136?ref=ts&fref=ts

ANFIBIO RECORDS
https://www.facebook.com/anfibiorecords?fref=ts

PUNTI SCENA RECORDS
https://www.facebook.com/puntiscenarecords?fref=ts

SWEETS OF GAIA
https://www.facebook.com/sweetsofgaia?ref=ts&fref=ts

ASSURD RECORDS
https://www.facebook.com/assurdrecords?ref=ts&fref=ts

ITALIA HARDCORE
https://www.facebook.com/groups/italiahardcore/?fref=ts

Evento su FB per ulteriori info

Inchiostri Ribelli 2015

disegno_definitivo_webTerza edizione di Inchiostri Ribelli!
Quest’anno molto piu’ densa di contenuti, non mancate.

Ven 15 / Sab 16 / Dom 17 maggio 2015

Tutto il programma completo, i dettagli su tutti i partecipanti, le informazioni logistiche etc. su http://inchiostriribelli.noblogs.org/

Nell’anno del “very bello”, imbarazzante slogan lanciato dall’Expo, INCHIOSTRIribelli2015Inchiostri Ribelli vorrebbe invece rappresentare una piccola parte di quelle culture di strada, di piazza, di periferia, che non vivano nel mondo morbidoso e finto dei grandi eventi, ma si nutrono di piccole lotte quotidiane, di autogestione, di solidarietà.

Il nostro immaginario e’ ricco e vogliamo dargli vita, perche’ alimenti pensieri critici e visioni del mondo diverse e aiuti chi in questi anni si e’ assunto la responsabilita’ e la fatica di cercare di realizzarle.

Anche quest’anno la tre giorni e’ benefit per la lotta NoTav della Val di Susa e per chi e’ ancora in carcere per il G8 di Genova, perche’ anni fa abbiamo iniziato un disegno, e non siamo persone che lasciano le cose a mezzo.

Brugole e merletti 2015

Eccoci arrivati alla terza edizione di Brugole e merletti!
Di seguito il programma.
Tutte le info complete su http://doityourtrash.noblogs.org

programmaVen 17 aprile

Sab 18 aprile

 

Ma cos’e’ Brugole e Merletti ???

Negli ultimi cinquant’anni si e’ fatta strada nelle nostre vite un’insistente idea di progresso. Il benessere individuale si misurava in soldi, macchine e elettrodomestici, la crescente padronanza nell’uso delle tecnologie informatiche ci avrebbe affrancato dalla schiavitù del lavoro. L’informatica e la microelettronica sono state elette a scienze del futuro, i tecnici sacerdoti di una casta oscura. Eppure smontare un computer non è molto diverso da smontare un motore. La tecnologia del progresso era una tecnologia inaccessibile e lontana, determinata dall’alto e guidata da scelte di mercato. Saper lavorare la terra, conoscere i ritmi delle stagioni, essere in grado di intrecciare cesti, riparare macchine diventava il simbolo di un “vecchio mondo”. Il mondo nuovo, quello veloce e elettronico, ci avrebbe liberato: ci avrebbe dato cibo in abbondanza senza farci faticare, ci avrebbe riempito di cianfrusaglie bellissime, di plastica usa e getta, di una frivola e rilassata agiatezza.

Arrivati ad oggi pero’ è sempre piu’ difficile riuscire seriamente a sostenere l’ideologia di un progresso le cui macerie e devastazioni crescono di giorno in giorno. Abitiamo un mondo soffocato dal cemento, dalla plastica e dai rifiuti, la tecnologia, lungi dall’affrancarci, ci ha invece reso ancora piu’ dipendenti e ansiosi.
Traditi da un’idea falsa e inconsistente, ci siamo ritrovati un bel giorno spiazzati, con delle mani sempre piu’ inutili e incapaci di sopravvivere senza un supermercato aperto.
Triste è il futuro, se non impariamo da capo le conoscenze che abbiamo perso, vuote le critiche, se non alleniamo il cervello a una pragmaticità della sopravvivenza.

Dobbiamo riproporci di diventare abili in mille tecniche, utilizzare la curiosita’, ibridare le specializzazioni, recuperare le vecchie capacita’ perdute e unirle alle possibilita’ date dai nuovi strumenti. Una stampante 3D ci aiuterà a riparare un tornio, un software open source ci permettera’ di entrare nella centralina della nostra automobile..
Non e’ importante la tecnica, e’ importante l’approccio. Sporcarsi le mani imparando collettivamente e’ l’essenza dell’autogestione.

Sab 15 novembre – Giornata per Genuino Clandestino

15novembreA4Sabato 15 novembre

dalle 15 alle 20
Mercato contadino e dell’artigianato
produttori locali di ortaggi freschi, formaggi, miele, pane, aromatiche e tanto altro ancora

alle 16.30
Dibattito su Miti e leggende dei santi allevatori: smantellare il patriarcato decostruendo l’agricoltura pastorale

alle 18
Dibattito 200 chilometri di tubi in eternit negli acquedotti dei comuni di Firenze, Pistoia e Arezzo: come fare?

dalle 20.30
Cena benefit con prodotti bio del mercato, a sostegno del progetto

Genuino Clandestino
Il libro
Inchiesta itinerante sulle resistenze contadine

a seguire
Presentazione del progetto

Prenotazione per la cena gradita: telefonare al numero 334 7267288