Tutti gli articoli di next

Alexei Borisov + A Spirale + Tom De Testa + 70Fps

dalle 22 a mezzanotte

A Spirale gruppo nato a Napoli nel 2003 dalle ceneri dei Misselffdestruction(Snodonia1998), collaborano per la prima volta con Alexei Borisov (Notchnoi Prospekt, Volga, ASTMA e veterano dell’underground russo dai primi anni ’80) nel 2011, suonando insieme sia in Italia che in Russia in diversi tour.

Hanno rilasciato tre album, i primi due anche con la batterista Olga Nosova, e il terzo uscito in cassetta nel 2021 per l’americana Tribe Tapes.

“La musica resta anzi diventa ancora più abrasiva di motori elettrico-elettronici che stanno impazzendo, feedback e raspi dove pure il sax è un’irregolarità. Noise slabbrato pieno di allarmi uditi quando ormai è troppo tardi, luoghi del disastro dove sono rimasti residui di macerie che echeggiano ancora qualcosa sugli eventi. C’è fors’anche più disarticolazione che altrove, scampoli free-impro ormai inaciditi. Ma il suono combusto ancora brucia, radio-agisce…” (D.Capuano su Blow-Up)

Alexei usa principlamente voce con vecchi dittafoni a nastro e piccoli synth elettronici e noise generator, A Spirale suona chitarra elettrica, sax amplificato in feedback e strumenti elettronici autocostruiti.

Ad accompagnarli Tom De Testa dei Burst, che vive a Torino e sperimenta invece cambi veloci con tessiture e timbriche dovute a catene elettroacustiche i cui componenti vengono selezionati attraverso una matrice x/y controllata da una tastiera per computer bendata, e 70Fps [ExpandedCinema/Cathodic set] : Il suono e la luce vengono intesi come materia da manipolare e formare continuamente, nella perenne modificazione reciproca: ogni intervento su uno strumento produce una modificazione sugli altri. In questo set una vecchia televisione, una telecamera ed un mixer video entrano in un ampio sistema  di feedback fra suono e luce. ( https://70stepsbackpersecond.wordpress.com)

Intervista a Alexei Borisov per Brodo di Cagne Strategico su Radio Neanderthal

https://tribetapes.bandcamp.com/album/compactstick

https://vianderecords.bandcamp.com/

https://en.wikipedia.org/wiki/Alexei_Borisov

www.viande.it

dom 21/11 camminata a castello, nei luoghi di pinocchio

Una camminata nel quartiere di Pinocchio. Un percorso studiato e realizzato dagli autori della guida antituristica “Firenze NoCost”.

>>> Ore 15.00 Partenza dal Circolo di Castello e camminata “lento pede” fra tracce, memorie e curiosità del burattino più famoso al mondo. Con la presenza di Mīlĕs, autore delle illustrazioni del libro “Pinocchio. Il legno e la carne”, edizioni Contrabbandiera 2021.

>>> Ore 17.30 Merenda e/o aperitivo precoce allo spazio Quilombo, presso il csa nEXt Emerson, in via di Bellagio.

>>> Ore 18.30 Prestazione del libro illustrato “Pinocchio. Il legno e la carne” di Mīlĕs (Contrabbandiera, 2021), con l’autore.

***

Pinocchio. Il legno e la carne” è un silent book realizzato da Mīlĕs, street artist noto sulla scena nazionale, e edito dalla casa editrice indipendente Contrabbandiera, in un progetto sviluppato assieme a Street Levels Gallery, la galleria fiorentina dedicata all’arte urbana.

Mīlĕs rilegge e reinterpreta l’opera collodiana per sole immagini, sviluppandola con grande varietà di tecniche e materiali. Il Pinocchio di Mīlĕs è legno e carne insieme, è macelleria e falegnameria: non c’è il prima né un dopo. La violenza, la mutazione, la liberazione si intersecano per dare vita a un affresco totale di mille anime e d’animali. È il legno, e la carne insieme.

Anche in caso di pioggia

Flyer

sab 13/11 velvet vega + cirque d’ess

XX VIOLENT PLAYGROUND XXVi invita finalmente ad un doppio live

Si inizia molto presto quindi non tardate!
Inizio alle ore 20 Fine alle ore 24

LIVE VELVET VEGA e CIRQUE D’ESS

Velvet Vega

https://www.facebook.com/velvetvegamusichttps://youtu.be/vylQpr7HGOUhttps://swissdarknights.bandcamp.com/…/well-never-get-back

Cirque d’Ess

https://www.facebook.com/cirquedesshttps://youtube.com/c/CirquedEsshttps://cirquedess.bandcamp.com/…/black-synthetic-and…

Vi aspettano in consolle:

+ Egodrom + Lunikh

Prima, nel mezzo e dopo i live