Archivi categoria: Concerti e serate

sab 17/07 HC NIGHT! Riot Squad + Minoranza di uno

Sabato 17 luglio: una serata da non perdere, nel fresco del giardino dell’Emerson, con due chicche della scena punk HC di nord-est!

Eccole:

Da Cormons (Go):
𝙈𝙄𝙉𝙊𝙍𝘼𝙉𝙕𝘼 𝘿𝙄 𝙐𝙉𝙊
Punk HC***

Da Ferrara:
𝙍𝙄𝙊𝙏 𝙎𝙌𝙐𝘼𝘿
HC
(ex Impact+ Overdrive Banzai)

Dalle 19: ottimi panini, birrette ghiacciate, discreta selezione di cocktail fantastici.

I concerti iniziano alle 21 spaccate.

Merc 14 luglio: presentazione di “Che cosa resta di noi”

Al next garden dalle 19 aperitivo buffet benefit per finanziare le iniziative degli operai della GKN, che hanno occupato la fabbrica, dopo la notizia improvvisa della chiusura e del licenziamento di più di 400 dipendenti. Puntali che il cibo è a esaurimento.

dj set Funk, Acid jazz, Afro beat, Hip hop

h 21 presentazione con l’autore Juri Di Molfetta di “Che cosa resta di noi”, illustrato da Squaz

Tre ragazzini si affacciano all’adolescenza tra ultras, punk e antifascismo. Il romanzo apre uno squarcio sulle tensioni sociali e sulla sconfitta della lotta operaia nella Torino città fabbrica degli anni Ottanta. Fotografa il momento in cui la cultura e la solidarietà di classe sono state soppiantate da televisione e consumismo. Attraverso i tre protagonisti e le loro storie famigliari, l’autore racconta un tessuto sociale dilaniato dalla fine del sogno di un futuro migliore, dagli strascichi della lotta armata, dall’eroina e dalle mafie che allungano le mani sui quartieri. Cose troppo grosse per tre ragazzini che, anche se impreparati, ci si troveranno dentro e dovranno vivere tutto, o almeno provarci.
Una grande narrazione sociale e corale che riporta il lettore dentro gli ambienti generazionali, politici, culturali e psicologici degli anni a cavallo tra fine Settanta e inizio Ottanta.

ven 09/07 Gufonero/u-mano u-dito

Il nEXt Emerson presenta:

Gufonero (sludge noise da Trento)
u-mano u-dito (live coding e bassa opinione di sè da Trento)

Ore 21 – 24

Gufonero:

I gufonero nascono in Trentino dalle ceneri degli Xarabras (un trio: due bassi e batteria nati nel 2013-2014). Sono un duo basso (Marcella Spaggiari) e batteria (Andrea Bertagnolli) con alcune parti noise. Si possono classificare come un gruppo sludge-noise atipico. Nel 2016 hanno fatto uscire un 7″, nel 2017 uno split 7″ con i trentini Sovereign e nel 2018 uno split Lp con i toscani La Cuenta e nel Maggio 2021 un lp dal nome “Ipnagogico”.

https://gufonero.bandcamp.com/music

u-mano u-dito:

u-mano u-dito è un’esplorazione progressiva, diventata una spirale senza fondo, nel mondo della computer music e più specificatamente del live coding.
u-mano u-dito si suddivide equamente tra la dimensione live, dove la composizione, descritta dalle istruzioni codificate dal vivo a computer, non viene nascosta anzi, diviene parte centrale della scenica, e la dimensione studio, dalla quale si sono concretizzati dei concept trattanti temi come il pionerismo informatico o il software libero.
u-mano u-dito si basa sui numeri, sulle funzioni, sul dialogo con il calcolatore elettronico, il quale non si limita al ruolo esecutore di basilari istruzioni definite dalla controparte umana, ma si innalza al ruolo di antagonista, istanziando continue sfide algo-rimiche.

umanoudito.bandcamp.com
toplapitalia.gitlab.io

mer 16/06 War on Acid THX 1138

War On Acid impro spoken da schizo/realtà e cyberverse. Musica che si espande oltre le dicotomie alla ricerca delle molteplicità mutanti inconsce del corpo che le contiene.

Live electronix: THX https://musicaesoterica.bandcamp.com/album/musica-esoterica
https://thx1138.noblogs.org/
Dj set d’acciaio: naotodate

Ore 19-23

______________________________________________________________________________

All’inizio di marzo, valutata la situazione sanitaria che stavamo vivendo, il NextEmerson ha deciso di sospendere temporaneamente tutte le attivita’ all’interno del proprio spazio. E’ stata una decisione difficile, ma lo spirito con cui l’abbiamo fatto e’ stato lo stesso con cui adesso decidiamo di riaprire. Prima di tutto, e sopra ogni altra cosa, il NextEmerson vive per prendersi cura l’uno dell’altra. Non aspettiamo regole dalle istituzioni, ma ce le diamo noi stessi, a volte anche piu’ stringenti, ma scelte e valutate insieme.
Per questo, al momento della riapertura, abbiamo deciso di darci delle regole che vi chiediamo di condividere. Sono il frutto del nostro confronto, delle nostre discussioni e della nostra sensibilita’, siete tutte e tutti invitati a contribuirvi partecipando alla nostra assemblea settimanale il martedi’ alle 21.30.
Non date per scontato che chi vi sta accanto abbia la stessa vostra serenita’ nel viversi i rischi sanitari legati a questa pandemia. Se voi vi sentite tranquille e a vostro agio, le altre persone potrebbero invece avere mille motivi per non esserlo, cercate di non prevaricarle e fate attenzione ai segnali che vi vengono dati.
Abbiate cura degli spazi del NextEmerson e delle persone che quotidianamente lo vivono. Aiutateci a tenerlo pulito, non lasciate in giro la vostra spazzatura, non fate cose che potrebbero metterlo a rischio.
Sentitevi responsabili per voi, ma anche per chi vi sta accanto o per chi verra’ domani. Alcune pratiche di buon senso e di igiene sono onestamente utili e richiedono poco sforzo.
Leggete i cartelli che lasceremo in giro, vi spiegheranno come abbiamo deciso di comportarci nel pratico. 

dom 13/06 inaugurazione quilombo

Apre un nuovo spazio al nEXt Emerson, la domenica pomeriggio!

Un seducente, accogliente, rinfrescante, tonico e rilassante spazio sociale con ombrelloni, mazzi di carte, seggiole coi braccioli, musica, scacchi, ventagli, sapore di mare e, dopo il tramonto, frotte di lucciole.

Uno spazio all’aperto dove tornare a socializzare, a consolarsi e supportarsi a vicenda, a sculettare nella penombra e, inesorabilmente, pianificare la rivoluzione. Ideale per rinfrescarsi dopo una gita al mare o in montagna (https://www.csaexemerson.it/dom-13-06-scegliemmo-la-montagna).

Si entra dal secondo cancello, venendo da via Giuliani, metteremo un cartello. Parcheggiate a modino.

-Ore 17
Apertura ufficiale

Ore 18
A grande richiesta, torneo di briscola a cinque

Ore 19
Live set del (sedicente) resident DJ del Quilombo

Ore 21.37
Invasione delle lucciole

Ore 22
Giù il bandone, e tutti a casa

– Non date per scontato che chi vi sta accanto abbia la stessa vostra serenità nel viversi i rischi sanitari legati a questa pandemia. Se voi vi sentite tranquille e a vostro agio, le altre persone potrebbero invece avere mille motivi per non esserlo, cercate di non prevaricarle e fate attenzione ai segnali che vi vengono dati.

sab 12/06 live octopoulpe + guest

Csa Next Emerson & Collettivo Nuovi Rumori di nuovo insieme, dopo un anno di concerti visti solamente su youtube, torniamo per inaugurare il meraviglioso e rinnovato giardino dell’Emerson, per lanciare il primo di una lunga serie di concerti estivi all’aperto.

Siete emozionat*? Noi sí!

Per l’occasione tornerà a trovarci Octopoulpe dalla Francia, che nel frattempo ha fatto uscire un disco nuovo.

Ore 19-23.30 Next Emerson Garden – via di Bellagio 15, Firenze

https://octopoulpe.bandcamp.com/
https://youtu.be/leI9NYe2Kk4

DOM 20/06 BRUNO DORELLA – concerto per chitarra solitaria

Bruno Dorella (Milano, 1973), batterista e chitarrista, abbandona gli studi classici nel 1997 per prendere il treno del rock and roll, da cui non è mai sceso. A fine anni 90 esordisce con i Wolfango (1997-98) e crea l’etichetta-culto Bar La Muerte (1999-2012). Dal 2000 fonda i suoi gruppi, tutti ancora attivi: prima gli OvO (8 album e quasi 1000 concerti in tutto il mondo), poi i Ronin (5 album ed alcune colonne sonore per il cinema), e quindi i Bachi Da Pietra (6 album). Si trasferisce a Ravenna nel 2010, ed entra nel tessuto musicale della città dirigendo la Byzantium Experimental Orchestra e fondando il GDG Modern Trio. Negli ultimi anni ha dato vita anche a nuovi progetti come Tiresia e Jack Cannon, ed è entrato nello storico gruppo industrial Sigillum S. Si occupa anche di sonorizzazioni “site specific” (Canale Cavour a Torino, il ristorante stellato Joia a Milano). Ed ha recentemente pubblicato “Concerto Per Chitarra Solitaria (dove un viaggio in acque placide diventa naufragio)”, il suo primo album solo alla chitarra.

Potete ascoltare/acquistare il disco qua:
https://brunodorella.bandcamp.com/…/concerto-per…

Inizio concerto ore 20, alle 23 tutti a casa.

Csa Next Emerson
Via di Bellagio, 15, 50141 Firenze
Bus: 2, 28 Treno: Fermata Firenze Castello

bruno dorella live

__________________________________________________
All’inizio di marzo, valutata la situazione sanitaria che stavamo vivendo, il NextEmerson ha deciso di sospendere temporaneamente tutte le attivita’ all’interno del proprio spazio. E’ stata una decisione difficile, ma lo spirito con cui l’abbiamo fatto e’ stato lo stesso con cui adesso decidiamo di riaprire. Prima di tutto, e sopra ogni altra cosa, il NextEmerson vive per prendersi cura l’uno dell’altra. Non aspettiamo regole dalle istituzioni, ma ce le diamo noi stessi, a volte anche piu’ stringenti, ma scelte e valutate insieme.
Per questo, al momento della riapertura, abbiamo deciso di darci delle regole che vi chiediamo di condividere. Sono il frutto del nostro confronto, delle nostre discussioni e della nostra sensibilita’, siete tutte e tutti invitati a contribuirvi partecipando alla nostra assemblea settimanale il martedi’ alle 21.30.
Non date per scontato che chi vi sta accanto abbia la stessa vostra serenita’ nel viversi i rischi sanitari legati a questa pandemia. Se voi vi sentite tranquille e a vostro agio, le altre persone potrebbero invece avere mille motivi per non esserlo, cercate di non prevaricarle e fate attenzione ai segnali che vi vengono dati.
Abbiate cura degli spazi del NextEmerson e delle persone che quotidianamente lo vivono. Aiutateci a tenerlo pulito, non lasciate in giro la vostra spazzatura, non fate cose che potrebbero metterlo a rischio.
Sentitevi responsabili per voi, ma anche per chi vi sta accanto o per chi verra’ domani. Alcune pratiche di buon senso e di igiene sono onestamente utili e richiedono poco sforzo.
Leggete i cartelli che lasceremo in giro, vi spiegheranno come abbiamo deciso di comportarci nel pratico.