Archivi categoria: Iniziative

Sabato 4 Maggio – Pranzo sociale di quartiere

57485377_10161807754210360_3672577653786804224_oSabato 4 Maggio dalle 13.00 pranzo sociale di quartiere nello spazio all’aperto del Centro Sociale (via di Bellagio 15)

Prezzi popolarissimi !!!

Menù ricco anche vegano:

Antipasto :
Crostini di fegato, crostini con Burroacciuga, formaggio e baccelli
Pasta al ragu di carne
Grigliata mista, patate al forno
Vino e acqua

Vegano :
Bruschette e baccelli.
Pasta alla Puttanesca
Verdugre miste grigliate, patate al forno
Vino e acqua

Dopo il pranzo presentazione delle varie attività presenti e attive nel Centro Sociale

Ricordate di prenotare entro il giovedi 2 maggio alle ore 23 al numero 3475922888 chiamando o mandando un SMS o Whatsapp
Specificare se vegan o no

1, 2 e 3 Marzo – Re.Set Firenze: incontro tra città

51956122_2244019965618152_8693180786842533888_o

Una città bella non è solo la sua cartolina. Pare ovvio dire che una città sia fatta di persone, delle loro storie e di ciò che insieme hanno costruito. Ma forse non è cosi ovvio.
Quando lo scopo diventa vendere una città questa si fa prodotto di consumo. E un prodotto deve rispondere alle richieste del consumatore. Essere bella e fotografabile.
Consumare una città significa allora consumare la sua vita, quella dei suoi abitanti, quella del suo patrimonio e quella della sua storia. Chi ci vive deve quindi divenire una comparsa in uno spettacolo altrui.
Turistificazione significa proprio questo dover soddfisfare i bisogni del turista e non dell’ abitante.

A Firenze si è costituito il nucleo locale della Rete SET – Sud Europa di fonte alla Turistificazione, una rete di numerose città e di numerose esperienze di base che si oppongono all’attuale modello di sfruttamento dei territori e delle comunità locali da parte dell’industria turistica.

——————

PROGRAMMA
——————

::::VENERDI 1 MARZO::::

Via Cavour 1 – 10.00                                                                                                       Presidio contro la vendita di Mondeggi Bene Comune

Biglietteria Stazione SMN – Santa Maria Novella –  16.00                      Tour Guidato per tutt* con Firenze No-Cost

Piazza Ciompi
17.45 Performance a cura del Laboratorio teatrale Polveriera Underwear Theatre
SPIGOLI
vivere in una città turistica (?)

Scuola di Architettura – Piazza Ghiberti 27 – 18.30 – 22.30                       Aperitivo,  letture e  presentazione di SET – Sud Europa di fronte alla turistificazione

::::SABATO 2 MARZO::::

CSA Next Emerson – Via di Bellagio 15 – 10.00 -18.00
Tavoli di Discussione e Laboratori

____Tavoli di Discussione

TAVOLO 1 – L’abitare e la turistificazione

TAVOLO 2 – La dimensione territoriale
____Laboratori Artistici

LABORATORIO 1_ Storia, strategie e tattiche per destabilizzare il Nuovo Ordine Urbano

LABORATORIO 2_ Maschere per la città

12.00 – 14.00 Pranzo
19.30 – Assemblea plenaria
::::DOMENICA 3 MARZO::::

La Polveriera Spazio Comune, Via Santa Reparata 12
10.00- 13.00 Termine dei preparativi per il Carnevale delle Autogestioni

14.30 – 18.30 Carnevale delle Autogestioni

Info dettagliate

https://www.facebook.com/events/524750851380652/

https://setfirenze.noblogs.org

Il Babau in mostra – Dal 12 al 26 gennaio 2019

Prima mostra nei nuovi spazi del NEMA – Next Emerson Museo Autogestito. https://nema.noblogs.org
Per dare voce ai muri, alle pareti, ai soffitti, ai pavimenti del NextEmerson. Un museo autogestito fatto del/nel luogo che viviamo ogni giorno.

DSC 16Il Babau in mostra

L’escalation di paure, ansie, insicurezze a cui abbiamo assistito un po’ impotenti e smarriti in questi anni, trovano il proprio senso e giustificazione in aspetti diversi della realta’. Molto spesso tutto si riduce al soldo. La comprensibile paura di venire sommersi dai rifiuti viene incanalata nella costruzione di lucrosi inceneritori, la crisi economica viene coperta creando un clima nel quale lo spirito critico e’ annichilito su considerazioni elementari e fuorvianti: gli stranieri ci rubano il lavoro, i rom ci rubano i bambini, i rumeni ci rubano le donne, quando esci di casa c’e’ da aver paura, in italia non ci sono piu’ italiani e cosi’ via per tutti quegli aspetti che nulla c’entrano con i motivi del nostro misero quotidiano, ma che hanno presa sul nostro immaginario, sempre piu’ povero e devastato.
Il meccanismo e’ lo stesso se affrontato dal punto di vista culturale e della comunicazione. Siamo sommersi di messaggi discordanti, tesi a risvegliare il mostro, il babau, messaggi rivolti all’ombra che portiamo dentro per sovraeccitarla, sconvolgerla, renderla ansiosa, angosciata, paurosa di tutto o rancorosa, sprezzante e irrazionale quando torna utile.
Non c’e’ un motore occulto in tutto questo processo. Ci sono attori principali e piu’ importanti, lobby economiche e poteri forti, ma in generale assomiglia a un tutti contro tutti.

Ci sono delle voci dissonanti che criticano l’utilizzo che viene fatto della paura. alcune sono timide e disorganizzate, altre urgenti e concitate, altre ancora posate e illustri.
Noi volevamo rincorrerle ed acciuffarle tutte.
paura.anche.no ha voluto essere un collettore di amuleti e esorcismi che scarnificassero le nostre paure, le riducessero all’essenza, le guardassero in faccia.
Gli alchimisti cercavano il vero nome delle cose per possederle. Noi cerchiamo di dare un nome al nostro futuro per provare a riprendercelo.

I racconti, i disegni, tutti i materiali che vedrete in questa mostra sono stati raccolti e pubblicati nel 2009. compreso questo testo che avete appena finito di leggere.
Il babau si e’ aggirato per le strade di molte citta’, e’ diventato un libro, una mostra.

Sono passati dieci anni.
Avevamo ragione.

Il Babau e’ nuovamente in mostra dopo dieci anni al NEMA – Next Emerson Museo Autogestito, a Firenze.
Dal 12 al 26 gennaio 2019

Hanno illustrato il Babau:
AMAL, MP5, ANTONIO BRUNO, MARCO CORONA, MARCO CAZZATO, LRNZ, ZEROCALCARE, TUONO PETTINATO, SQUAZ, ALESSIO SPATARO, GIUSEPPE PALUMBO, ALBERTO CORRADI, CIRO FANELLI, ANDREA BRUNO, SERGIO PONCHIONE, RATIGHER, ILARIA GRIMALDI, COSIMO MAZZONI, MYGI, CARLO LABIENI, MAICOL E MIRCO, STEFANO ARTIBANI, MARCO BAILONE, DR PIRA, GIANLUCA CATALFAMO, CARLO BOCCHIO, ARMIN BARDUCCI, MARCO SOLDI, LUCHO VILLANI, PUVERILLE.

Lo hanno raccontato:
LUCCIOLE, ANTONELLA BECCARIA, ALBERTO PRUNETTI, ENZA PANEBIANCO, GINOX, PINCHE, DULCAMARA, ERIX, REGINAZABO, MIGUEL CALZADA, TIBI, EMANUELE DEL MEDICO, PAOLO MAFFEI, BENEDETTO MORTOLA, LUIGIA BENCIVENGA, SINAPSIPLAST, OLMO CERRI, L’OMBROSO, FIAMMA LOLLI, ALFREDO FAGNI, EMMETIEFFE+RZ

Sabato 22 Dicembre – Conciati per le feste

47287525_10218362192827283_2007636179947618304_n

GIORNATA BENEFIT PALESTRA POPOLARE San Pietrino

CSA nEXt Emerson
___________________________

Dalle h16
Ritrovo tra Palestre Popolari toscane :
San Pietrino (FI), CPA(FI), Gogo Rigacci (FI), La Fontina (PI), Aldo Salvetti (MS) Rubin Carter (LI) Galeone (GR)

dalle h17
Allenamento collettivi di pugilato , B-Boyng ( break dance ) & Acrobatica aerea
Vieni a provare le discipline

dalle h18:30
Assemblea  Palestre Popolari Toscane

dalle h19:30
Apericena cucinato dai nostr* pugili a prezzi popolari

dalle h21
Dimostrazioni di pugilato alternato a dimostrazioni di acrobatica aerea

La giornata sarà accompagnata da:

dalle h23:30

•Banda K100
dalle h00:30
•Spliffin Movement
•DJ Frankina

Contributo per la serata a offerta libera
___________________________
OBIETTIVO DELLA GIORNATA

La giornata, organizzata grazie alla forza dell’autogestione della Palestra Popolare San Pietrino, è un benefit con l’obbiettivo di riunire per la prima volta le palestre popolari toscane con lo scopo di coinvolgere sempre più persone per migliorarsi e divertirsi con lo sport e per l’acquisto di un ring regolamentare utilizzabile per tutti gli eventi delle palestre popolari toscane e per l’autofinanziamento della palestra stessa.

LO SPORT È UNA RISORSA; È AGGREGAZIONE E PUNTO DI RIFERIMENTO PER LE PERSONE E DEVE ESSERE ACCESSIBILE A TUTTI.
W LO SPORT POPOLARE! W LA SAN PIETRINO!

___________________________
Csa Next Emerson
Via Via di Bellagio, 15, 50141 Firenze Firenze
Bus: 2, 28 Treno: Fermata Firenze Castello

Sabato 8 dic – Sì al parco, no aereoporto, cemento e nocività

 

 

8dic_si_parco

Da https://pianacontronocivita.noblogs.org

Sabato 8 dicembre in contemporanea con tante altre città in Italia per le Giornate di Mobilitazione Nazionale e Diffusa Contro le Grandi Opere lanciata dalla “Valle che Resiste” invitiamo tutt* a

UNA GIORNATA AL PARCO DELLA E AL PRESIDIO

ore 10 ritrovo al polo scientico di sesto fiorentino: camminata/visita al lago di peretola e all’oasi di val di rose

ore 13 pranzo popolare al presidio con prodotti genuini del territorio

ore 14.30 assemblea popolare interventi dal “bel paese che resiste”, video e collegamenti telefonici dalla val susa notav e dal salento notap