Internet e anonimato

If_Do, hacklab fiorentino presenta:

Mercoledì 6 novembre
ore 20
@ CSA-NextEmerson

Incontro con Gustavo Gus, Community Team Lead @ TorProject
su Internet e anonimato.

Arg! + A las barricadas

Iniziano le serate estive nel fresco giardino nel NextEmerson!

Mercoledi’ 3 luglio

dalle 19 aperitivo mangereccio (se arrivi tardi male alloggi), a seguire:

Presentazione di

A las barricadas! Testimonianze anarchiche e antifasciste internazionali

di Leonhard Schaefer – Edizioni Erranti 2019

La storiografia si è molto occupata delle brigate internazionali e meno dei combattenti anarchici stranieri in Spagna.
Inoltre nella ricca produzione di scrittori spagnoli e stranieri su questa guerra spesso viene ancora oggi “dimenticato” che la rivolta di Barcellona del 1936 fu l’inizio di una rivoluzione sociale senza precedenti.
Desideriamo presentare con questo volume un capitolo piuttosto sconosciuto nel mondo libertario italiano: il ruolo dei volontari anarchici di madrelingua tedesca che lottarono a Barcellona e al fronte.
I volontari stranieri che si unirono alla CNT-FAI fanno parte dei “doppi perdenti” della guerra civile spagnola perché, non soltanto persero la guerra, ma anche la battaglia contro le forze antirivoluzionarie nel campo repubblicano.

A seguire, live freejazz

Arg!

Edoardo Ricci (Ance), Alessandro Geri (Contrabbasso), Jacopo Andreini (batteria)

Brani originali e libere improvvisazioni, elemento unificante del gruppo è il libero fluire del suono, una sorta di naturalismo musicale che ha come scopo principale quello di unire gli esseri viventi attraverso l’esperienza del suono e trovare un dialogo con l’ambiente che ci circonda. Nel concerto oltre agli stumenti acustici: sax, contrabbasso e batteria verranno utilizzati anche suoni elettronici.

Fine musica ore mezzanotte!

Hackmeeting 0x16

WEBprimavera1-scuroDEFFervono gli allestimenti e i preparativi… al NextEmerson torna Hackmeeting!

Tre giorni di seminari, dibattiti, magia digitale e analogica, scambi di idee e apprendimento collettivo, per analizzare insieme le tecnologie che utilizziamo quodidianamente, come cambiano e che stravolgimenti inducono sulle nostre vite reali e virtuali, quale ruolo possiamo rivestire nell’indirizzare questo cambiamento per liberarlo dal controllo di chi vuole monopolizzarne lo sviluppo, sgretolando i tessuti sociali e relegandoci in spazi virtuali sempre piu’ stretti.

Solo per veri/e hacker, ovvero per chi vuole gestirsi la vita come preferisce e sa s/battersi per farlo. Anche se non ha mai visto un computer in vita sua.
Hackmeeting e’ completamente autogestito: non c’e’ chi organizza e chi fruisce, ma solo chi partecipa.

Da giovedi’ 30 maggio a domenica 2 giugno 2019

Tutti i dettagli qui:
https://hackmeeting.org

Programma completo:
https://www.hackmeeting.org/hackit19/schedule.html

Inaugurazione mostra + Con ogni mezzo necessario

18aprile(1)Inaugurazione nuova mostra al NEMA, a seguire apericena, presentazione libro e concerto
Questi gli orari:

Ore 19.00 Vernissage della monografica Umberto (info https://nema.noblogs.org/)
Ore 20.00  Apericena

Ore 20:30  Presentazione
“Con ogni mezzo necessario – Militanti dei percorsi rivoluzionari in Italia dalla fine degli anni ’80 a oggi”
Di e con Paola Staccioli e Alfredo Davanzo

A seguire concerto con:

Riviera
Upanishad
Wonder is gheen wonder
Khoy

(info https://www.facebook.com/events/1993555920939151/)

1,2 e 3 Marzo – Re.Set Firenze: incontro tra città

51956122_2244019965618152_8693180786842533888_o

Una città bella non è solo la sua cartolina. Pare ovvio dire che una città sia fatta di persone, delle loro storie e di ciò che insieme hanno costruito. Ma forse non è cosi ovvio.
Quando lo scopo diventa vendere una città questa si fa prodotto di consumo. E un prodotto deve rispondere alle richieste del consumatore. Essere bella e fotografabile.
Consumare una città significa allora consumare la sua vita, quella dei suoi abitanti, quella del suo patrimonio e quella della sua storia. Chi ci vive deve quindi divenire una comparsa in uno spettacolo altrui.
Turistificazione significa proprio questo dover soddfisfare i bisogni del turista e non dell’ abitante.

A Firenze si è costituito il nucleo locale della Rete SET – Sud Europa di fonte alla Turistificazione, una rete di numerose città e di numerose esperienze di base che si oppongono all’attuale modello di sfruttamento dei territori e delle comunità locali da parte dell’industria turistica.

——————

PROGRAMMA
——————

::::VENERDI 1 MARZO::::

Via Cavour 1 – 10.00                                                                                                       Presidio contro la vendita di Mondeggi Bene Comune

Biglietteria Stazione SMN – Santa Maria Novella –  16.00                      Tour Guidato per tutt* con Firenze No-Cost

Piazza Ciompi
17.45 Performance a cura del Laboratorio teatrale Polveriera Underwear Theatre
SPIGOLI
vivere in una città turistica (?)

Scuola di Architettura – Piazza Ghiberti 27 – 18.30 – 22.30                       Aperitivo,  letture e  presentazione di SET – Sud Europa di fronte alla turistificazione

::::SABATO 2 MARZO::::

CSA Next Emerson – Via di Bellagio 15 – 10.00 -18.00
Tavoli di Discussione e Laboratori

____Tavoli di Discussione

TAVOLO 1 – L’abitare e la turistificazione

TAVOLO 2 – La dimensione territoriale
____Laboratori Artistici

LABORATORIO 1_ Storia, strategie e tattiche per destabilizzare il Nuovo Ordine Urbano

LABORATORIO 2_ Maschere per la città

12.00 – 14.00 Pranzo
19.30 – Assemblea plenaria
::::DOMENICA 3 MARZO::::

La Polveriera Spazio Comune, Via Santa Reparata 12
10.00- 13.00 Termine dei preparativi per il Carnevale delle Autogestioni

14.30 – 18.30 Carnevale delle Autogestioni

Info dettagliate:

https://www.facebook.com/events/524750851380652/

https://setfirenze.noblogs.org

Reclaim the fields

reclaimthefields5-10 febbraio: incontro europeo di Reclaim the Fields

dal 5 all’8 assemblea europea c/o Mondeggi bene comune, fattoria senza padroni – il 9 febbraio c/o CSA NextEmerson

dalle 16 – scambio di semi autoprodotti

dalle 17 – racconti e riflessioni contadine dai territori in lotta

ore 18 – teatro contadino libertario

dalle 21 – cena genuina

alle 22.30 – Mescarìa (live balkan music)

a seguire Emerson Setters – rocknroll, balkan, swing, beat & frivolities..

 

 

 

Lettere dalla Catalogna + Dance Crasher!

26DANCE CRASHER!
AMA L’AUTOGESTIONE, SUPPORTA IL CENTRO SOCIALE: NON TUTTA LA CITTA’ E’ IN VENDITA

– ore 21,30: presentazione di “LETTERE DALLA CATALOGNA”, alla presenza dell’autore, serie di interviste a militanti di base e protagonisti della battaglia politica e culturale in atto nello stato spagnolo
https://www.redstarpress.it/index.php/catalogo/unaltrastoria/product/view/3/21

– dalle 22,30: LIVE ON STAGE: FISH BONES
https://www.facebook.com/FishBones.Ska.Firenze/

– PRIMA E DOPO IL LIVE SELEZIONE VINILICA – SUL PROPRIO IMPIANTO AUTOCOSTRUITO – A CURA DI EMERSON SETTERS SOUND SYSTEM feat. DJ KAYA

WEB_letterecatalogna