29 APRILE || live Astral Brew + Homesick Suni

Dalle 21 al Next Emerson Astral Brew + Homesick Suni

Astral Brew

Astral Brew è un quartetto composto da Riccardo Mazza (sax alto, tastiere), Michele Dall’Arche (basso elettrico), Christian Zandonella (chitarra elettrica) e Daniele De Vecchi (batteria). Il progetto nasce nel 2013 con una formazione a tre: basso, chitarra, batteria. Dopo un primo periodo di sperimentazione, il trio dà alla luce nel 2015 “Astral Brew – I”, album autoprodotto e rilasciato in formato cassetta. Il successivo “Red Soil”, registrato sempre dalla band, viene pubblicato ad Aprile 2018 per l’etichetta “Macina Dischi”. A fine 2018 entra a far parte del gruppo Christian Zandonella. La band trae spunto dal background del jazz elettrico e dalla fusion, articolandolo su grooves funk-rock che si mescolano ad atmosfere libere ed ossessioni kraut.

https://astralbrew.bandcamp.com/album/i

Homesick Suni

Matteo (a.k.a. Homesick Suni) nasce all’inizio della fine degli anni Ottanta a Cordignano, un piccolo paese dove ogni anno viene organizzata una cosa che si chiama Triathlon del Boscaiolo. Cerca di superare l’adolescenza provando a registrare una versione folk dell’album “…And Justice for All” dei Metallica, con pessimi risultati. Poi incide alcuni dischi: “Cheerleaders & Quarterbacks” (Garage), “Appetite for Distraction” (autoprod.), “7 Grabs” (Pipapop) e “The Shape of Grapes to Come” (Slack!).
E’ (ancora) sopportato con anema e core da Betta, Daniel e Sandro, e nessuno di loro è morto a 27 anni.

https://homesicksuni.bandcamp.com/

Sab 23 aprile – “avanti siam ribelli”

Sabato 23 Aprile

h 18 . 00 – presentazione della pubblicazione “Avanti siam ribelli. Lanciotto Ballerini e i Lupi Neri. Monte Morello 1943-’44

«Ribelli. Eravamo dei ribelli all’oppressione materiale e morale perpetrata dai fascisti e dai tedeschi nei confronti di uomini che volevano, invece, essere liberi»
All’ alba del 3 gennaio 1944, sul Monte Maggiore, avveniva il primo vero combattimento della Resistenza fiorentina, tra una banda armata di partigiani alla macchia e reparti militari della Repubblica Sociale Italiana affiancati da carabinieri, con numerosi morti e feriti da entrambe le parti.
La banda era quella dei Lupi Neri comandata da Lanciotto Ballerini …

A Seguire – Inaugurazione mostra fotografica sui partigiani a Monte Morello

h 20.30 Apericena resistente

A seguire – Exchange Jam – Open Cypher, Breaking sessios su selezione vinilica

dom 17/04 Gufonero / Carrito / WJM / Dj set Electro

Il Csa nEXt Emerson presenta:
Gufonero (sludge noise da Trento)
Carrito (prog-O noise duo da Firenze)
Wjm (scratch&glitch&noise da Firenze/Berlinen)

Gufonero:
I gufonero nascono in Trentino dalle ceneri degli Xarabras (un trio: due bassi e batteria nati nel 2013-2014). Sono un duo basso (Marcella Spaggiari) e batteria (Andrea Bertagnolli) con alcune parti noise. Si possono classificare come un gruppo sludge-noise atipico. Nel 2016 hanno fatto uscire un 7″, nel 2017 uno split 7″ con i trentini Sovereign e nel 2018 uno split Lp con i toscani La Cuenta e nel Maggio 2021 un lp dal nome “Ipnagogico”.
https://gufonero.bandcamp.com/music

Carrito:
nuovissimo duo fiorentino/siculo di Nicola Naotodate (La Cuenta, Gargamella, Femina Ridens ex Hate & Merda e altre migliaia di robe ex e casuali) e Carmelo Caponnetto al basso sempre distorto. Tra stoner, sludge, prog e rumore. Un calderone alla sua prima cottura, dato che sarà la prima esibizione live.

WJM:
ne ha fatte tante. Membro degli storici Jelousy Party, fondatrice della Burp Enterprise e dei Sistemi Audiofonici Burp. Un CDJ, una linea e vai di distruzione sonora.
https://www.burpenterprise.com/burp/

A seguire i Dj Bordatino e Jimmy Gelli impiatteranno electro sempre più croccante, in un work in progress di contaminazioni continue.

Ore 21:00 non venite tardi 

domenica 10 aprile h 13.00 – pranzo sociale di quartiere

Domenica 10 aprile h 13.00 – pranzo sociale di quartiere nello spazio all’aperto del Centro Sociale

menù
antipasto + primo + grigliata mista + contorno + vino e acqua

anche per vegetariani e vegani

info e prenotazioni al 347 592 2888
oppure assemblea@csaexemerson.it

il ricavato sarà usato per coprire le spese della costruzione
del bagno per disabili

dopo pranzo presentazione delle attività
del Centro Sociale

Sabato 2 aprile – concerto con thedus + kuan

dalle 20.00 apericena

Live dalle 21.00

Thedus

(post sludge doom trio – Parma)
https://thedus.bandcamp.com
https://m.facebook.com/Thedus.official
https://open.spotify.com/artist/65AZ0APh5NdjTI5V9ovhMr?si=OVngTg7AQh2tDJ80pPS-hQ&utm_source=copy-link
https://instagram.com/thedus.official?utm_medium=copy_link

Kuan

(experimental guitar duo – Firenze)
https://kuan.bandcamp.com/music
https://www.facebook.com/kuanband2021/
https://open.spotify.com/artist/12sd1oVguTFPpxNVoHjF7g?si=XAOVUZk4QcSBLNF4Jqk1eQ&utm_source=copy-link
https://instagram.com/kuanband?utm_medium=copy_link 

Mer 23/03 h 21.00 – Assemblea di quartiere c/o circolo di castello

Gli ultimi difficoltosi anni ci hanno ricordato quanto sono importanti le comunità solidali, mentre il territorio a noi viene trasformato arbitrariamente stravolgendo il tessuto sociale che ne fa parte e ci vive.

Il quartiere di Castello è stato, e purtroppo è, teatro di numerose abbuffate speculative quartiere e sciatte pianificazioni urbanistiche in cui le esigenze e attenzioni verso gli abitanti sono regolari messe in secondo piano rispetto al profitto ed interesse di pochi. 

Nei fatti, mentre mancano piazze, strutture sanitarie, spazi verdi pubblici il quartiere viene ciclicamente minacciato da ulteriori cementificazioni sotto forma di villette in un territorio già denso di persone, ironicamente sostenute come inevitabili soluzioni per il recupero di vecchie strutture andate a male, come quelle dell’ex Cerdec .                                   

Da ridere però c’è ben poco considerato quanto queste proposte facciano emergere la  noncuranza con cui costruttori ed amministratori sottovalutano le possibili nocività legate allo stoccaggio di materiale contaminato proveniente da questi ecomostri industriali ed alla piu che probabile immissione di inquinanti nei terreni e nella falda circorstante.                                  

La conversione di questi luoghi dovrebbe avere come prioritaria la riqualificazione paesaggistica, ambientale e sanitaria dell’area stessa, garantendo monitaraggi continui e trasparenti ai cittadini e alle cittadine della zona.                                

Per il quartiere sano, vivibile e solidale che vogliamo la partecipazione attiva e critica alla discussione pubblica diventa quindi inevitabile, soprattutto in un contesto emergenziale come quello attuale in cui è costante il ricorso delle amministrazioni a tardive e malcomunicate deroghe e varianti.                                 

Siete quindi tutte e tutti invitati il 23 marzo alle ore 21.00 al Circolo di Castello in via R . Giuliani 374 per un confronto aperto sulle esigenze e criticità del quartiere, cercando di capire insieme come muoverci e tutelarci.

Csa Next Emerson

Domenica 13 marzo: manitèe HC

Collettivo Nuovi Rumori – Domenica 13 marzo ripartono i famigerati matinée domenicali al csa next emerson.

Con noi ci saranno

wojtek3522 – chaos e violenza da Padova

the_breakbeast – monkey funky riding da Marche/Abruzzo

666vij – funeral sludge da porta al serrarglio

le_pietre_dei_giganti – eleganza e schiaffoni da Sesto Fiorentino

Inizio concerti ore 16:30

Si inizia presto, si finisce presto. Essici.

sab 12 marzo – in ricordo di orso – benefit staffetta sanitaria rojava

Dalle 18.00

Inaugurazione del murales di Ninjaz, installazioni e asta di opere benefit Staffetta Sanitaria per il Rojava.

Una raccolta di pensieri e figure, per ricordare Orso partigiano di Rifredi.

h 19.00 Dischi a cura di Exchange Cypherz Breaking Crew

h 20.00 Aperitivo e cena benefit [prenotazioni al 3475922888]

h 21.30 Asta benefit opere

h 22.30 – 24.00 Dischi e break jam

Info Staffetta Sanitaria Rojava http://www.staffettasanitaria-rojava.it/