Archivi tag: concerti

I mercoledì del NextGarden

I mercoledì del NextGarden
Dalle 19 alle 23 Djset, panini e birre nel fresco giardino dell’Emerson.

(programma in aggiornamento!)

GIUGNO
[ 23 ] – Battlestar Galattica! djset e battle a colpi di musica trash e frivolezze
[ 30 ] – Low Transmission – djset tecno/noise/elettronica

LUGLIO
[ 07 ] – Al Mustaqil live + DJjSouli-G (soul e rocksteady)
[ 14 ] – Presentazione: Che cosa resta di noi, di Yuri Di Molfetta (Eris edizioni) + djset Funky/Afro beat/Acid Jazz/Hiphop
[ 21 ] – Dj Lomax – punk/HC/garage/metal
[ 28 ] – Cumbia set – DJ Set di Los Cumbieros del la Cuna: cumbia, salsa y mas

mer 16/06 War on Acid THX 1138

War On Acid impro spoken da schizo/realtà e cyberverse. Musica che si espande oltre le dicotomie alla ricerca delle molteplicità mutanti inconsce del corpo che le contiene.

Live electronix: THX https://musicaesoterica.bandcamp.com/album/musica-esoterica
https://thx1138.noblogs.org/
Dj set d’acciaio: naotodate

Ore 19-23

______________________________________________________________________________

All’inizio di marzo, valutata la situazione sanitaria che stavamo vivendo, il NextEmerson ha deciso di sospendere temporaneamente tutte le attivita’ all’interno del proprio spazio. E’ stata una decisione difficile, ma lo spirito con cui l’abbiamo fatto e’ stato lo stesso con cui adesso decidiamo di riaprire. Prima di tutto, e sopra ogni altra cosa, il NextEmerson vive per prendersi cura l’uno dell’altra. Non aspettiamo regole dalle istituzioni, ma ce le diamo noi stessi, a volte anche piu’ stringenti, ma scelte e valutate insieme.
Per questo, al momento della riapertura, abbiamo deciso di darci delle regole che vi chiediamo di condividere. Sono il frutto del nostro confronto, delle nostre discussioni e della nostra sensibilita’, siete tutte e tutti invitati a contribuirvi partecipando alla nostra assemblea settimanale il martedi’ alle 21.30.
Non date per scontato che chi vi sta accanto abbia la stessa vostra serenita’ nel viversi i rischi sanitari legati a questa pandemia. Se voi vi sentite tranquille e a vostro agio, le altre persone potrebbero invece avere mille motivi per non esserlo, cercate di non prevaricarle e fate attenzione ai segnali che vi vengono dati.
Abbiate cura degli spazi del NextEmerson e delle persone che quotidianamente lo vivono. Aiutateci a tenerlo pulito, non lasciate in giro la vostra spazzatura, non fate cose che potrebbero metterlo a rischio.
Sentitevi responsabili per voi, ma anche per chi vi sta accanto o per chi verra’ domani. Alcune pratiche di buon senso e di igiene sono onestamente utili e richiedono poco sforzo.
Leggete i cartelli che lasceremo in giro, vi spiegheranno come abbiamo deciso di comportarci nel pratico. 

Sab 2 novembre – Discomfort Dispatch

DISCOMFORT DISPATCH presenta

D̮̺́͞I̼̳̞̲͐̄̈́͜͡͠S͎̥͇̱̉̄̓͡P͈̓A̟̪͓͔͈̍̽̈́͋̄C̬̒C͍͠Ĩ̲O̹̳͗̀ ̩̠͋̏S̙̼̟͖͖̃̔̄͛̕C͕͔̹̀̀́̔͜O͚̮̿̒N̥͈͙͑̓͠F̟̙̠̲̜̀͗́̋͞Ǫ̣̫̍͋͒R̳̂T̢̮̥̰̹̉̂̓̃̕Ơ͜ ͖̆͢͝DÀ͈̯̓P̛̬̘̜̒̔̍͟͝ͅP̜̠̬͕̱͂̈̍́̚E͇͞Ṟ̐T͕͡Û̲͉̌TT͈̈́O̡̮̰͎̒̓̔̚
Festival itinerante mutante di improvvisazione e ibridazione randomica

1/11 – Fano – Arci Artigiana
2/11 – Firenze – Next Emerson
3/11 – Pisa – La Fondazione
4/11 – Bologna – Freakout
5/11 – Bologna – Freakout
6/11 – Roma – Klang
7/11 – Roma – Studio Sotterraneo
8/11 – Roma – 30 Formiche
9/11 – Napoli – 76 A
10/11 – Avellino – Avionica
16/11 – Milano – La Fornace

Circa 180 musicisti coinvolti per più di 96 concerti in 11 eventi. L’evento nasce dall’idea di combinare musicisti provenienti da diverse formazioni, con il fine di generare momenti di interazione performativa tra persone che prima dell’esibizione non hanno mai collaborato o suonato assieme. Prendendo metodo e stile dalla scena impro, noise, elettroacustica e della sound art; il festival si propone di indagare le ibridazioni spontanee e incontrollate nell’incontro tra spazi, artisti e progetti. Le formazioni sono state scelte secondo criteri di compatibilità fra le sonorità dei singoli artisti, cercando di associare stili e strumenti difficilmente combinabili per ricercare nuovi modi di interazione artistica e territorializzazione dell’ambiente sonoro.

LINEUP:
~19.30
♢Daniele Cassandra CHORA (Chitarra) https://choranoise.bandcamp.com/releases
♢Glauco Celeste POLVERE (Batteria)
https://www.facebook.com/pulvisdogma/
♢Simone Sani SAAT (Chitarra)
https://www.facebook.com/Stonersaat/

~20.00
♢Francesco Perissi XO (Elettronica)
https://francescoperissi.com/
♢Davide Nocentini BUD SPENCER DRUNK EXPLOSION (Elettronica) https://ur-suoni.bandcamp.com/album/bud-spencer-drunk-explosion

~20.30
♢Davide Bartolomei (Chitarra & Elettronica)
https://www.facebook.com/davide.bartolomei1
♢Simone Vassallo LAMPREDA (Batteria)
https://ur-suoni.bandcamp.com/album/lampreda-0

~21.00
♢Zabuba Nevresky (Elettronica) https://corkscrewno4453556.bandcamp.com/album/un-tranquillo-sabato-di-risse-al-pronto-soccorso
♢Veronica Chincoli SURfACE (Basso)
https://www.facebook.com/SURfACEband/

~21.30
♢Joshua Pettinicchio CULT OF TERRORISM (Elettronica) https://www.facebook.com/cultofterrorism/
♢Paolo Monti THE STAR PILLOW (Chitarra)
https://www.facebook.com/thestarpillow/
♢Pietro Michi FOSSADELRUMORE (Elettronica) https://www.facebook.com/FossaDelRumore/

~22.00
♢Moon Ra (Elettronica)
https://www.discogs.com/artist/3472209-Moon-Ra-2
♢Alessandro Bracalente MATA (Violino)
https://www.facebook.com/MATAMUSICALE

~22.30
♢Gabriele Gabo Fabbri NUDIST (Chitarra) https://diodrone.bandcamp.com/album/bury-my-innocence
♢Federico Fragasso CAVEIRAS (campionatore/percussioni)
https://ur-suoni.bandcamp.com/album/cidade-oculta

~23.00
♢Ettore Brancè LIG.OT (Elettronica) https://edaptlsambient.bandcamp.com/track/abyssal-m-vement
♢Carlo Veneziano ONE DIMENSIONAL MAN (Chitarra) https://www.facebook.com/onedimensionalmanofficial/

~23.30
♢Maria Biscotto SORELLE TRAPASSO (Voce)
https://soundcloud.com/maribloody
♢Andrea Mazzeranghi BALLS OF FIRE (Basso)
https://www.facebook.com/BallsOfFire77/

~00.00
♢Luca Mucci (Chitarra/Elettronica)
https://www.facebook.com/Hyloiriscope/
♢Filippo Panichi (Elettronica)
https://soundcloud.com/f-p?fbclid=IwAR2uWeMHy4XQguk-FN2AqY2_DIubzquj8appyhxlBxZdeLxzsf-ZVgisdVE

Discomfort Dispatch mina l’antagonismo fra musica colta e punk, fra accademia e squat, facendolo deflagrare nell’unico luogo possibile: il palco�Discomfort Dispatch ha contenuti solo per errore, ha profitti neanche per errore, fa errori ma se li è cercati. Discomfort Dispatch ha un linguaggio ma vorrebbe non averlo, è fatto di un gruppo di persone ed un luogo preciso, ma solo per una sera. Discomfort Dispatch supporta la sperimentazione estrema e le gioie dell’acufene. Discomfort Dispatch è per il declino del mercato della musica.
NO PARTY – NO MUSIC – NO ROCKSTARS – NO LOVE

Ven 20 settembre – Inchiostri Ribelli 2019

Torna il festival dedicato a tatuaggi e arti grafiche, itinerante in vari spazi autogestiti della citta’!

Nella prima giornata, si inizia con una serata musicale super eclettica al CSA Next Emerson, insieme a presentazioni, mostre, banchini…

Qui trovate il programma completo di Inchiostri Ribelli e le info con tutte le altre date e iniziative:
https://inchiostriribelli.noblogs.org
https://lapunta.org

BENEFIT INGUAIAT* CON LA LEGGE

ven 20 settembre

trans/genre live:
Othavio & il groove salvavita
LILI REFRAIN
-sound system set:
La Svolta feat. Don Fiku

>>>> Si principia con Othavio & il groove salvavita (aka Latobesodelafazenda)
BreakPoetry apuoligure senza troppe mozze
https://youtu.be/0_oKMVZ1dk4

>>>> ..poi si continua con il grande ritorno al NextEmerson di Lili Refrain!

– BIO LILI REFRAIN:
Lili Refrain è una chitarrista, compositrice e performer romana. Dal 2007 ha un progetto solista in cui suona chitarra elettrica, voce e loop in tempo reale senza alcun ausilio di computer o tracce pre-registrate. I suoi brani scaturiscono dall’orchestrazione delle innumerevoli sovrapposizioni che crea dal vivo, mescolando l’ambient minimalista a psichedelia, folk, blues, metal, opera lirica, svincolando qualsiasi definizione di genere e creandone uno personale. Inserisce successivamente anche l’uso di percussioni e sinth che arricchiscono i suoi arrangiamenti verso un’esperienza sempre più tesa alla ritualità.
Negli ultimi anni ha suonato incessantemente in tutta Italia e in Europa.
Ha realizzato tre album che vantano eccellenti critiche da parte di riviste del settore nazionali ed internazionali: “Lili Refrain” autoproduzione del 2007 ; “9” uscito nel 2010 con Trips Und Träume/Three Legged Cat; “KAWAX”, uscito nel 2013 per SUBSOUND RECORDS e SANGUE DISCHI. Alcuni dei suoi brani sono parte di colonne sonore di documentari, spettacoli teatrali e opere cinematografiche.
https://www.facebook.com/lilirefrain/
http://lilirefrain.blogspot.com/p/bio.html

>>> A seguire il dj set de La Svolta Sound System insieme al veterano Dj Don Fiku, con una selezione vinilica ska, rocksteady e reggae, questa volta su quel piccolo grande sound system che prende il nome di Emerson Setters!

– BIO LA SVOLTA SOUND SYSTEM:
La Svolta Sound System e’ un progretto che nasce a Firenze nel 2006 conl’obiettivo di diffondere messaggi di lotta e giustizia sociale attraverso le tematiche proprie della musica reggae e la cultura del sound system senza rinunciare all’aspetto di semplice intrattenimento.
Le selezioni viniliche hanno subito diverse influenze nel corso degli anni e comprendono ska, rocksteady, boss reggae e roots, senza escludere anche delle produzioni piu’ recenti.
L’amplificazione e’ affidata ad un impianto a preamplificazione valvolare a 3 vie totalmente autocostruito.
Si ispira, nell’aspetto e nella progettazione, ai primissimi sound system della storia unitamente ai sistemi sonori hi-fi anni ’60. Progettato per ottenere un suono meno artefatto possibile, include componenti ad alta efficienza, con la gamma bassa riprodotta da scoop da 18” e sezione media con storici woofer inglesi caricati in sospensione pneumatica.
L’idea di fondo e’ quella di produrre un suono differente da quello in voga da decenni nell’ambito sound system, meno aggressivo, ma piu’ caldo e lineare, caratterizzato da bassi presenti e profondi, effetti, sirene, filtri ed equalizzatori utilizzati live in stile overdub.
Tante le sessioni di questi anni, al fianco di musicisti, sound system ed Mc italiani e internazionali, svolte in larga parte in collaborazione con gli spazi autogestiti italiani.

Dom 22 settembre – Matinée Inchiostri Ribelli 2019

Seconda giornata dell’edizione 2019 di Inchiostri Ribelli…..

Dalle H 16.30 Matinée Hardcore con:

MooM – Israle PowerViolence
GEWOON FUCKING RAGGEN – Rotterdam PowerViolence
Double Me – Padova PowerViolence
SerpE – Firenze hc, primo concerto!
Vuoto Impero – Firenze posthc, primo concerto!

Dalle H 16.30 Presentazione “De Core” con Aladin

Dalle 18.30 “Breve storia della scena demo del c64” (a cura If_Do)

Ven 28 giugno – YButteroy / Mesecina / Dragnet

Serata di inizio estate all’insegna della velocità.
Suderemo con:

yBUTTEROy (Paliano grinders)
https://ybutteroy.bandcamp.com/releases?fbclid=IwAR0F3JjfH_7SUVc-k72jSS3M_1Xp2aPWKOdQ3RhqEZuktxzXMhNfoaHlZBI

MESECINA (Milano grindcore/powerviolence)
https://mesecinapowerviolence.bandcamp.com/album/esbat-2?fbclid=IwAR1MXnjRJHQHWhugV8EMyLzIeI54z7Hmkqf07mqo8c5SXLyEJ3OpW1GLYCU

DRAGNET (locals grind/death)
https://dragnetgrind.bandcamp.com/