Archivi tag: giardino

Sab 26/10 “Erbaccia sarai tu!”

Tremate, tremate le erbacce sono tornate! Erbaccia sarai tu!

Nasce come un progetto di riqualifica tra due mondi che troviamo fortemente affini e simili: le erbe spontanee infestanti e gli spazi autogestiti.

Entrambe si accontentano degli spazi residuali dalle bordure dei campi agli ex impianti industriali abbandonati portando nuova vita con forme e colori differenti trasformano il problema in una nuova soluzione.
Si adattano dove il pensare comune non vede risorse, creando un ecosistema sostenibile in perfetta simbiosi con l’ambiente circostante .
Dopo la lunga pausa che ci ha permesso ancor di più di guardaci dentro e intorno siamo felici di invitarvi ad una giornata spontanea e sinergica all’insegna dello scambio e della collaborazione!
Quello che ci ha spinte alla realizzazione del progetto è la triste cronaca contemporanea..Siamo fermamente convinte che la libertà di movimento e di mescolanza sia un diritto inalienabile di piante animali e uomini e proprio per questo l’obiettivo del progetto è quello di rendere visibile come la libertà generi bellezza, salute e piacere;speriamo che questa giornata e il Giardino che ne scaturirà lo dimostrino!

Una giornata aperta a tutte e tutti in cui armate di zappe, rastrelli e attrezzi da giardinaggio effettueremo la semina del nuovo giardino spontaneo! L’obiettivo è quello di creare una zona colorata e resistente grazie alla collaborazione di chi ci sarà, siete invitati a portare attrezzi, semi, piante o anche solo la voglia di lavorare!
Oltre alla riqualifica di uno spazio che al momento non viene curato l’obiettivo del progetto è quello di approfondire la conoscenza del mondo vegetale tramite il rapporto diretto e orizzontale/personale.

Vi aspettiamo quindi SABATO 26 SETTEMBRE al CSA NEXT EMERSON

—–> LA MIA GIUNGLA NEI DINTORNI

Impariamo insieme una maniera semplice ed efficace per divertire e diffondere le nostre amiche verdi! Elisabetta ci condurrà nell’affascinante mondo delle talee, sperimenterete in prima persona come farle grazie alla pratica e porterete a casa un pezzetto di giungla.

Mer 29/07 Proiezione “All’Assalto. Le radici del rap in italiano” + Exchange Cypherz

Al Next Emerson Garden KIN8 cinema presenta:

Ore 20 e dopo la proiezione dj set (funk, afrobeat, hip hop ecc.) & breakin – a cura di Exchange Cypherz

Ore 21.30 proiezione “All’Assalto. Le radici del rap in italiano” .Un documentario di Paolo Fazzini. Con Assalti Frontali, 99 Posse, Papa Ricky, AK47, Nuovi Briganti, Lele Prox, Militant A, Lion Horse Posse, Menti Criminali. Italia, 2016.

>>>>>>> Sarà nostro ospite Andrea Antonini aka A.N.D. delle “Menti Criminali” che introdurrà il documentario <<<<<<<

Il documentario ALL’ASSALTO vuole indagare le radici del rap in lingua italiana ad opera di quei gruppi i quali hanno rappresentato il controverso fenomeno delle “posse”, sviluppatosi in Italia all’inizio degli anni ’90. Sotto questa sommaria e imprecisa definizione si raccolgono gruppi musicali che ruotano principalmente attorno al genere rap, reggae e ragamuffin e che, partiti dall’ambito underground, hanno a volte guadagnato sempre più terreno nella scena musicale nazionale. Politica, controinformazione, impegno sociale sono gli ingredienti principali dello spettacolo proposto da quelle crew che, da molti, sono riconosciute come pionieri di un nuovo modo di fare musica.



Ven 24/07 Presentazione “L’eccesso di realtà” di Annie Le Brun con Martina Guerrini+ dj set La Fenice

Venerdì 24 luglio al Next Emerson Garden

Dalle ore 20 e dopo la presentazione DJ SET LA FENICE

Ore 21 presentazione con Martina Guerrini, curatrice e traduttrice del libro di Annie Le Brun “L’eccesso di realtà. La Mercificazione del sensibile uscito nel 2020, BFS Edizioni.

Annie Le Brun sostiene in questo lavoro la sua personale rivolta contro la mercificazione della sensibilità, l’ultima arma che ci è rimasta per non soccombere all’isolamento dell’identico e del cinismo dominante. La globalizzazione economica è anche uniformità del pensiero e della vita, dove il linguaggio tecnologico sta sostituendosi alla poesia e al sogno nel tentativo di rendere mute sensazioni, emozioni e percezioni uniche in ognuno di noi. L’eguaglianza diventa indistinzione e omologazione, il sospetto subentra all’intuizione, la razionalità diviene incoerenza, l’individualità si trasforma in identità. «Come credere sulla parola ad una società che non ne ha alcuna» è una delle domande che l’autrice pone nel testo, affrontando questioni sempre “scomode” come quella della responsabilità di artisti e intellettuali ormai «sovvenzionati» e complici di questo processo che cospira contro la libertà. L’eccesso di realtà sfida la contemporaneità attraverso una critica radicale che intreccia filosofia, arte, poesia, antropologia e politica. Senza malinconia e senza alcun intento agiografico, Breton, Jarry, Baudelaire, Verlaine, Rimbaud, De Sade, Marcuse si susseguono nelle pagine di un libro scritto superbamente, con linguaggio colto, sensuale e tagliente allo stesso tempo.

Annie Le Brun è una poetessa surrealista, scrittrice e critica letteraria francese. Incontra André Breton a ventuno anni e prende parte alle attività del movimento surrealista dal 1963 fino all’autodissoluzione del gruppo. È stata la compagna di vita del poeta surrealista, commediografo e traduttore croato Radovan Ivšić, scomparso nel 2009. Tra le sue opere: Disertate. Il femminismo è morto, Roma, 1978; Ombre pour ombre, recueil des ouvrages précédents, Paris, 2004; Soudain un bloc d’abîme, Sade, Paris, 1986 (Paris, 2014); Sade: attaquer le soleil, Paris, 2014; Ce qui n’a pas de prix, Paris, 2018

Martina Guerrini è una ricercatrice, si occupa di storia e di questioni di genere. Tra i suoi ultimi lavori: Corpi meccanicamente modificati: “natura” e controllo della sessualità nei Quaderni del carcere di Gramsci, in Politiques, Sexualités – Politiche, Sessualità, Mimesis, 2009; Donne di “contegno ribelle” in Cronache Anarchiche. Il giornale Umanità Nova nell’Italia del Novecento (1920-1945), Zero in Condotta, 2010; Donne Contro. Ribelli, sovversive, antifasciste nel Casellario Politico Centrale, Zero in Condotta, 2013.

Mercoledì 22 Luglio – proiezione di “Lo and Behold”

Mercoledi 22 luglio ore 21.30 nel giardino Next-Emerson proiezione di Lo and Behold – Internet: il futuro è oggi

Lo and behold è un documentario, diretto dal cineasta tedesco Werner Herzog, sul presente e il futuro di Internet. Nei 10 capitoli in cui il film è suddiviso il regista cerca di portare ad una riflessione, più che dare risposte, sul ruolo della rete compreso alcuni aspetti controversi e contradditori. Attrazione, dipendenza, scetticismo, inquietudine si rincorrono attraverso i luoghi, gli incontri e le interviste del film strutturato partendo dall’idea di osservare Internet dal di fuori più che dal di dentro

trailer https://vimeo.com/181772970

Anno 2019
Regia Werner Herzog
Paese Usa, Germania
Durata 108 minuti

Una festa da Dio – Benefit Palestra Popolare San Pietrino

– UNA FESTA DA DIO – 17 luglio 2020

Tornano le feste targate Palestra Popolare San Pietrino, CSA Next Emerson nel bellissimo e ancor più liberato giardino del Csa. La serata sarà un benefit per la palestra quindi SUPPORT! Dalle 19 si inizia con la musica dei Rootsman Skan SoundSystem (reagge-dub) e il loro impianto dopo verrà servito il fantastico-mitico-incredibile-sognato da tutt* APERITIVOSANPIETRINO. Sappiamo bene che i nostr* atlet* sono degli abili cucinator* e per questo è stato nominato migliore aperitivo di Firenze Nord

alle 20 e 30 ci trasferiremo all’interno della palestra per assistere agli spettacoli di acrobatica aerea

alle 21 circa ci sarà la proiezione del film La forza del singolo di John G. Avildsen regista di Karate Kid e Pornocchio. Con Morgan Freeman.

Finito il film faremo chiusura con musica e tanti cocktail estivi !!

VOGLIAMO RICORDARE CHE: LO SPORT È UNA RISORSA; È AGGREGAZIONE E PUNTO DI RIFERIMENTO PER LE PERSONE E DEVE ESSERE ACCESSIBILE A TUTTI. W LO SPORT POPOLARE! W LA SAN PIETRINO!

NextEmerson Garden 2020

All’inizio di marzo, valutata la situazione sanitaria che stavamo vivendo, il NextEmerson ha deciso di sospendere temporaneamente tutte le attivita’ all’interno del proprio spazio. E’ stata una decisione difficile, ma lo spirito con cui l’abbiamo fatto e’ stato lo stesso con cui adesso decidiamo di riaprire. Prima di tutto, e sopra ogni altra cosa, il NextEmerson vive per prendersi cura l’uno dell’altra. Non aspettiamo regole dalle istituzioni, ma ce le diamo noi stessi, a volte anche piu’ stringenti, ma scelte e valutate insieme.
Per questo, al momento della riapertura, abbiamo deciso di darci delle regole che vi chiediamo di condividere. Sono il frutto del nostro confronto, delle nostre discussioni e della nostra sensibilita’, siete tutte e tutti invitati a contribuirvi partecipando alla nostra assemblea settimanale il martedi’ alle 21.30.

  • Non date per scontato che chi vi sta accanto abbia la stessa vostra serenita’ nel viversi i rischi sanitari legati a questa pandemia. Se voi vi sentite tranquille e a vostro agio, le altre persone potrebbero invece avere mille motivi per non esserlo, cercate di non prevaricarle e fate attenzione ai segnali che vi vengono dati.
  • Abbiate cura degli spazi del NextEmerson e delle persone che quotidianamente lo vivono. Aiutateci a tenerlo pulito, non lasciate in giro la vostra spazzatura, non fate cose che potrebbero metterlo a rischio.
  • Sentitevi responsabili per voi, ma anche per chi vi sta accanto o per chi verra’ domani. Alcune pratiche di buon senso e di igiene sono onestamente utili e richiedono poco sforzo.
  • Leggete i cartelli che lasceremo in giro, vi spiegheranno come abbiamo deciso di comportarci nel pratico.

Giugno / Luglio 2020

(in aggiornamento e ampliamento)

Dalle 21.30 a mezzanotte, nel fresco giardino del NextEmerson

  • Ven 19 giugno – presentazione del numero 0 di… Choosy – la fanzine autoprodotta di Ifdo, hacklab fiorentino
  • Ven 26 giugno – presentazione del libro illustrato con l’autrice Milena Prestia, Disegni Ribelli. Storie di lotta e liberta’. La resistenza illustrata.
  • Ven 3 luglio – presentazione del libro con l’autore Edoardo Molinelli, Cuori Partigiani. La storia dei calciatori professionisti nella resistenza italiana. Red Star press 2019
  • Ven 10 luglio – Presentazione di Future. Voci di donne afrodiscendenti. Con la partecipazione di Antar Marincola e Angelica Pesarini.
  • Ven 17 luglio – Proiezione di La forza del singolo (di J.G. Alviden – 1982) – Pugilato e apartheid in sudafrica
  • Ven 24 luglio – Presentazione con la curatrice Martina Guerrini del libro di Annie Le Brun, L’eccesso di realta’ . La mercificazione del sensibile – BFS edizioni 2020
  • Ven 31 luglioNext19 – Socioanalisi narrativa sulla vita durante il lockdown – Condivisione dei risultati.