Ven 10/Dom 12 maggio – Inaugurazione BIN/ART

binartWEBVenerdi’ 10 maggio
dalle 22
anteprima bin/art e live: Claudio Rocchetti, Davide Luciani, bionde elettromagnetiche

+

Domenica 12 maggio
dalle 20
aperitivo musicato & inaugurazione di bin/art

Al NextEmerson sta per inaugurarsi bin/art una esposizione temporanea che ripercorre la storia dell’arte digitale, presentando i lavori di alcuni pionieri in una retrospettiva che parte dai primissimi esperimenti degli anni ’60, attraversa la rivoluzione dell’home computing degli anni ’80, per approdare (quasi) al nostro tempo.

La mostra sarà inaugurata domenica 12 maggio, dalle 19 con un aperitivo musicato (entrata dal tango, cancello accanto a quello solito).

Festeggeremo pero’ anche con un’anteprima speciale sabato 10 maggio con una serata elettronica sperimentale e imperdibile con….

Claudio Rocchetti
è ormai da qualche anno uno dei musicisti elettronici più attivi e interessanti del panorama nazionale ed europeo; sia a causa del suo lavoro di ricerca sul suono, come elemento e compositivo, ma anche materico sugli strumenti analogici ed elettronici, nelle sue potenzialità tecniche, impovvisative ed espressive sia in studio che dal vivo, sia a causa della fitta rete di collaborazioni e partecipazioni attiva in modo proficuo sull’asse Bologna-Berlino.

A parte il suo progetto solista, Rocchetti è parte dei 3/4HadBeenEliminated con Valerio Tricoli e Stefano Pilia, è metà del duo Olyvetty assime all’artista visuale Riccardo Benassi e suona con gli In Zaire, quartetto di power rock. Tra le varie esperienze ha suonato con Jooklo Duo (come Hypno Ash), col contrabbassista Klaus Janek e con Mattin, Bowindo, Fabio Orsi e MB tra gli altri. I suoi lavoro più recenti includono collaborazioni con gli Atelier Impopulaire, Davide Luciani e la coreografa Silvia Costa. Il suo lavoro scaturisce dalla manipolazione di hardware, giradischi e varie fonti sonore e materiche. Ha pubblicato per Hunderbiss, Hapna, Die Schachtel, Prsto?!, Soleimoon and Holiday Records. E’ anche fondatore (assieme a Kam HassaH) di Musica Moderna, un’etichetta focalizzata su field recordings, poesia sonora e sound art.

http://www.claudiorocchetti.com/
https://soundcloud.com/claudiorocchetti
https://www.youtube.com/watch?v=t3mECG1xv90&t=1s

Davide Luciani
è un musicista e designer con sede a Berlino.
Proveniente dalla scena noise romana, lavora attualmente nei campi della composizione noise e drone con quelli della musica sacra e antica. Nelle sue composizioni fa ampio uso di strumenti acustici come chitarra, pianoforte, violoncello, cetra, strumenti a fiato e coda, così come dei vst, sintetizzatori analogici e un’estensiva pratica di post-produzione e ricampionamento. Alla stratificazione armonica associa accumulazione timbrica, composizione textuale e concatenazioni polifoniche.

Il suo lavoro si snoda tra suono, immagine e media. Le sue collaborazioni sono state presentate ad ospitate in svariati festival e location internazionali tra cui Tresor, Berlin Atonal, Strøm Festival, Bayreuth Festspiele, Museum Omero, CTM Festival, MUSMA e molti altri.
Ha suonato a fianco di musicisti del calibro di Eli Keszler, Rashad Becker, Jan Werner, Daniele De Santis, In Zaire, Greg Fox e Marta De Pascalis.
Ad aprile è uscito il suo primo EP da solista “Calming Counts” per The Tapeworm Rec, sub label della rinnomata Touch Records.

https://www.davideluciani.com/
https://soundcloud.com/lucianidavide
https://vimeo.com/davideluciani

BIONDE ELETTROMAGNETICHE
Elettronica Industriale Stocastica:
Da Roma energumeni, geniacci , manipolatori mentali, disadattati sperimentatori di circuiti, cavetti e di tutto ciò, che è smontabile, trasformabile ed eseguibile.